Home News Canone Rai 2020: cos’è, come funziona e come richiedere esenzione

Canone Rai 2020: cos’è, come funziona e come richiedere esenzione

CONDIVIDI

Canone Rai 2020 in bolletta: importo da pagare e esenzione per chi ha i requisiti necessari

Con l’arrivo del nuovo anno 2020 si riparte con l’addebito in bolletta del Canone Rai e con Modello F24 per coloro che non risultano essere intestatari di un’utenza di energia elettrica.

Come richiedere l’esenzione Canone RAI 2020? Fino al 31 gennaio 2020 è possibile presentare la domanda per richiedere l’esenzione dal pagamento del Canone RAI.

Si tratta dell’esenzione dal pagamento di un costo complessivo di 90 euro dilazionato su 10 rate mensili (da gennaio ad ottobre).

Solo le istanze inviate entro la fine del mese di gennaio consentiranno all’utente di non pagare il canone per l’intero anno.

Per chi inoltra l’istanza dopo la scadenza, e entro luglio, l’esonero dal pagamento del Canone RAI vale solo per il secondo semestre.

Dato che la prima rata per l’anno 2020 scatta già a partire dal mese di gennaio, per evitare l’addebito in bolletta energia elettrica, è preferibile presentare la dichiarazione entro fine dicembre.

Il nostro consiglio è quello di presentare l’istanza esonero Canone RAI entro il 20 dicembre, se si sceglie di presentarla in forma cartacea.

Oltre alla posta tradizionale si può utilizzare il modello di dichiarazione sostitutiva di non detenzione, disponibile telematicamente.

Canone RAI: chi deve pagarlo e chi è esonerato?

Il Canone RAI spetta a tutti i titolari di un’utenza per la fornitura elettrica, visto che si presume che questi siano anche in possesso di un dispositivo televisivo.

Sono esonerati gli anziani over 75enni con un reddito annuo non superiore agli 8.000 euro e che non convivono con altri titolari di un proprio reddito.

Sono esenti anche i diplomatici, i funzionari o gli impiegati consolari, i militari di cittadinanza non italiana, i funzionari di organizzazioni internazionali, il personale civile non residente in Italia.

Esenzione Canone RAI 2020: come presentare l’istanza?

La domanda di esenzione Canone RAI 2020 deve essere presentata:

  • utilizzando l’applicazione web del sito dell’Agenzia Entrate,
  • tramite un intermediario abilitato, come i CAF ed i commercialisti,
  • con una PEC munita di firma digitale del richiedente e trasmessa alla Rai all’indirizzo: canonetv@postacertificata.rai.it.,
  • inviando una lettera raccomandata senza busta, all’indirizzo: Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 – 10121 Torino.