Home News Campania: De Luca verso il coprifuoco in vista di Halloween

Campania: De Luca verso il coprifuoco in vista di Halloween

CONDIVIDI

La Regione Campania si avvia ad incrementare le regole circa il coprifuoco, arrivando a chiedere una chiusura delle attività entro le 22.

Regione Campania al coprifuoco anche per Halloween
Regione Campania al coprifuoco anche per Halloween

L’annuncio del presidente della Campania.

Vincenzo De Luca conferma il blocco delle attività entro le 22

Anche in previsione della festività dei morti il presidente della Campania non arretra affermando che:

”le mezze misure non servono più a niente, prima prendiamo decisioni forti meglio è”.

Sembra quasi presagire uno scontro con il governo, De Luca che non arretra su quelle che sono decisioni dure, dettate da una emergenza che si preannuncia all’inizio dell’inverno già critica.
Si intende ridurre drasticamente la mobilità, tutto per bloccare le feste di halloween: è quanto comunicato apertamente oggi durante la sua diretta Facebook da Vincenzo De Luca.

Gruppo Facebook “Protesta contro De Luca”

Sono diventati oltre 4mila i membri del gruppo che si mobiliterà sabato 17 ottobre alle ore 12, per una manifestazione in via Santa Lucia, contro la chiusura delle scuole. Deve essere bloccata la movida, non vede altra alternativa De Luca che arriva a definire la festività di Halloween:

“UN MONUMENTO ALL’IDIOZIA, UNA AMERICANATA.”

Presagendo il fermento che una festa come quella americana provoca, De Luca cerca di andare ai ripari, dovendo fare i conti con una realtà ogni giorno più preoccupante. Certo una visione poco condivisa da quanti nonostante il clima vorrebbero respirare un aria meno opprimente.

Vengono definite dal governatore misure di guerra con toni da Radio Londra.

Per quanto possano essere poco comprese, secondo De Luca sono necessarie a garantire la vita delle persone.

Riguardo la situazione delle scuole De Luca ha ribadito che non è vero che chiudono le scuole, viene comunque assicurata la didattica a distanza per due settimane.

Il presidente della Regione Campania ha comunicato che lunedì avverrà una riunione per discutere dei trasporti. Forse in discussione anche la riapertura delle scuole, suddividendo la presenza degli alunni nelle classi in mattina e pomeriggio.