Home Spettacolo Camilla Parker, “È morta improvvisamente”: la perdita e la sofferenza devastante della...

Camilla Parker, “È morta improvvisamente”: la perdita e la sofferenza devastante della Duchessa

CONDIVIDI

Camilla Parker non ha dovuto superare solo il lutto del fratello ma anche un altro molto più devastante, per la quale ha cercato di tenersi tutto dentro.

Camilla Parker, "È morta improvvisamente": la perdita e la sofferenza devastante della Duchessa

Camilla Parker non ha avuto un destino felice, tra lutti devastanti e la lotta per il suo amore, nonché per far capire agli inglesi chi sia veramente.

Camilla Parker, il suo lato nascosto

Lo hanno capito anche Harry e William che questa donna ha reso felice il Principe Carlo, tanto che i due figli di Lady Diana pensino sia una brava donna e con sani principi.

Non è stato facile all’inizio, anche per via della morte improvvisa di Diana Spencer e di tutto il gossip che è girato intorno a questo matrimonio a tre.

Camilla non è solo la donna che i media conoscono, ma anche una sostenitrice del volontariato che lotta contro gli abusi, la violenza sulle donne e ogni genere di malattia degenerativa. La decisione di sostenere la ricerca per queste malattie è avvenuta quasi in automatico, dopo il grave lutto che l’ha colpita e della quale non parla mai.

Il lutto che le ha distrutto la vita

Nella vita di Camilla non c’è stato solo il grande lutto per la perdita del fratello, morto per aver sbattuto la testa dopo una caduta mentre passeggiava a New York. Come riporta NewIdea, la Duchessa di Cornovaglia è impegnata in cause importanti ma senza farsi alcuna pubblicità:

“non gradisce pubblicità e fa tutto in gran segreto”

La madre nel 1994 è mancata improvvisamente e senza che i medici potessero capire cosa l’avesse fatta morire e perché avesse sofferto per tanti anni:

“ero devastata dal dolore insieme a tutta la mia famiglia”

La donna è morta a causa della osteoporosi, ma i medici sino all’ultimo non hanno compreso la gravità della situazione e quale fosse la patologia. Per questo motivo la Duchessa, da quel momento, si batte affinché nessuno soffra più come sua madre.