Home Spettacolo Camilla Parker, “Era la mia prigione”: le dichiarazioni inedite del suo rapporto...

Camilla Parker, “Era la mia prigione”: le dichiarazioni inedite del suo rapporto con il Principe Carlo

CONDIVIDI

Un racconto intenso quello di Camilla Parker che svela un lato inedito della sua persona e di quello che ha dovuto soffrire negli anni.

Camilla Parker, "Era la mia prigione": le dichiarazioni inedite del suo rapporto con il Principe Carlo

Camilla Parker viene considerata dagli inglesi come la donna che ha fatto soffrire Lady Diana. Ma c’è anche un aspetto della storia che non tutti ancora conoscono.

Camilla Parker ha rovinato la vita di Lady Diana?

Come sappiamo l’amore tra Carlo e Camilla è iniziato da quando erano giovanissimi, per poi prendere momentaneamente due strade differenti che si sono ricongiunte dapprima come amanti e poi come marito e moglie.

In molti pensano che sia lei la causa del divorzio e della grande tristezza di Lady Diana, eppure ci sono dei particolari inediti che in pochi conoscono e fanno emergere una realtà inaspettata.

Per Camilla è stata una prigione: i dettagli inediti

È vero che questa faida tra le due donne del Principe Carlo non ha portato a nulla di buono, ma è anche vero che la sofferenza di Camilla non sia mai stata messa in primo piano. Come ha raccontato la stessa Camilla – ed evidenziato da The Mail on Sunday – ci sarebbe una zona d’ombra difficile da comprendere:

“Sono stata in prigione…era come una prigione”

Camilla stessa racconta di come la sua vita sia cambiata nel momento in cui la sua relazione con il Principe Carlo, venne scoperta dai media:

“Non potevo più uscire, è stato orribile”

Nonostante lei sia una donna molto forte, in quel periodo ha dovuto fare i conti con la sua fragilità e con “l’odio” da parte di tutti gli inglesi. La moglie di Carlo racconta spesso questi episodi e di come i suoi figli Tom e Laura siano stati fondamentali per superare tutto quanto.

Leggi anche: Camilla Parker, i figli contro il Principe Carlo: “Ci hai rovinato”