Home News Camilla Parker arriva la brutta notizia: “Ripudiata dai sudditi”

Camilla Parker arriva la brutta notizia: “Ripudiata dai sudditi”

CONDIVIDI

Camilla Parker, dopo 22 anni dalla scomparsa di Lady Diana arriva una brutta notizia per la consorte del Principe Carlo

brutta
Camilla e Carlo

Camilla Parker è, da anni, al centro delle cronache rosa per la sua storia d’amore con Il Principe Carlo. Dopo tanti anni dalla scomparsa di Lady D, arriva per lei una brutta notizia.

Un brutta notizia per Camilla Parker

Una storia d’amore lunga più di 40 anni quella tra Il Principe Carlo e Camilla Parker. I due non si sono mai persi di vista nemmeno dopo il matrimonio con la Principessa Diana tant’è che quest’ultima ha sempre definito il suo matrimonio ‘affollato’. La storia d’amore tra Carlo e Diana fini subito poco dopo la nascita del secondogenito: Harry. Ma le cose si fecero più dure dopo scomparsa della Principessa triste in seguito ad un tragico incidente a Parigi. Il motivo? I numerosi fan, allora, non hanno mai accettato la fine del loro matrimonio e la presenza assidua della Duchessa di Cornovaglia.

Due anni dopo la morte di Lady Diana, precisamente il 28 gennaio del 1999, Carlo e Camilla sono apparsi in pubblico per la prima volta insieme. Da allora ha dovuto ‘faticare’ molto per conquistare i membri della famiglia reale. La regina Elisabetta, inizialmente, non ha accettato la loro relazione ma dopo anni insieme ha affermato:

«Filippo e io abbiamo visto Carlo diventare un campione in fatto di arte, un grande leader caritatevole e un padre meraviglioso. Più di tutto, sostenuto dalla moglie Camilla, è un uomo appassionato e creativo»

Tuttavia, dopo 22 anni dalla scomparsa della Principessa Diana arriva una brutta notizia per lei, ecco cosa è successo.

Il pensiero dei sudditi

Nel momento in cui Il Principe Carlo succederà alla madre, la regina Elisabetta II, Camilla diventerà ‘regina consorte’ . Secondo un sondaggio del Daily Mail : volete che Camilla Parker Bowles diventi regina?  Circa L’ 82% dei votanti non è d’accordo.