Home Salute & Benessere Calo glicemico: ecco la lista di sintomi da non trascurare

Calo glicemico: ecco la lista di sintomi da non trascurare

CONDIVIDI

L’ipoglicemia è una condizione che si verifica quando i livelli di zucchero nel sangue sono troppo bassi. In molti pensano all’ipoglicemia come qualcosa che si verifica solo nelle persone con diabete. Tuttavia, può verificarsi anche in soggetti che non soffrono di questa patologia.

calo glicemico
calo glicemico

Calo glicemico: perché avviene

L’ipoglicemia è diversa dall’iperglicemia, che si verifica quando si ha troppo zucchero nel sangue.

L’ipoglicemia può verificarsi nelle persone con diabete se il corpo produce troppa insulina.

L’insulina è un ormone che scompone lo zucchero in modo da poterlo utilizzare per produrre energia.

Puoi anche contrarre l’ipoglicemia se hai il diabete e prendi troppa insulina.

Se non hai il diabete, può verificarsi ipoglicemia se il tuo corpo non riesce a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.

Può succedere anche dopo i pasti se il tuo corpo produce troppa insulina.

L’ipoglicemia nelle persone che non hanno il diabete è meno comune dell’ipoglicemia che si verifica nelle persone che hanno il diabete o condizioni correlate.

Quali sono i sintomi dell’ipoglicemia?

Ognuno reagisce in modo diverso alle fluttuazioni dei livelli di glucosio nel sangue. Alcuni sintomi dell’ipoglicemia possono includere:

  • vertigini
  • una sensazione di fame estrema
  • mal di testa
  • confusione
  • un’incapacità di concentrazione
  • sudorazione
  • tremolio
  • visione offuscata
  • cambiamenti di personalità

Potresti avere ipoglicemia senza avere alcun sintomo. Questo è noto come inconsapevolezza dell’ipoglicemia.

Quali sono le cause dell’ipoglicemia?

L’ipoglicemia è reattiva o non reattiva. Ogni tipo ha cause diverse:

Ipoglicemia reattiva

L’ipoglicemia reattiva si verifica entro poche ore dopo un pasto. Una sovrapproduzione di insulina provoca ipoglicemia reattiva. Avere un’ipoglicemia reattiva può significare che sei a rischio di sviluppare il diabete.

Ipoglicemia non reattiva

L’ipoglicemia non reattiva non è necessariamente correlata ai pasti e può essere dovuta a una malattia di base.

Le cause dell’ipoglicemia non reattiva o a digiuno possono includere:

  • alcuni farmaci, come quelli usati negli adulti e nei bambini con insufficienza renale
  • quantità eccessive di alcol, che possono impedire al fegato di produrre glucosio
  • qualsiasi disturbo che colpisce il fegato, il cuore o i reni
  • alcuni disturbi alimentari, come l’anoressia
  • gravidanza

Sebbene sia raro, un tumore del pancreas può indurre il corpo a produrre troppa insulina o una sostanza simile all’insulina, causando ipoglicemia.

Le carenze ormonali possono anche causare ipoglicemia poiché gli ormoni controllano i livelli di glucosio.