Home News Cagnolina impaurita si intrufola in casa: il magico regalo di Natale che...

Cagnolina impaurita si intrufola in casa: il magico regalo di Natale che ha commosso il web

CONDIVIDI

Una famiglia in piena notte ha trovato una cagnolina nel proprio salotto, che sia stata la Magia del Natale?

Cagnolina
Cagnolina

La cagnolina è un regalo di Natale? La signora Jokinen si è svegliata in piena notte per accudire il figlio, quando improvvisamente alle 4 del mattino sveglia il marito. La coppia ha un bimbo di un mese, erano abituati a svegliarsi spesso si notte, ma il signor Jack Jokinen non era preparato a cosa stava per capitare.

Il particolare ritrovamento di Suzi

Jack ha raccontato alle pagine del The Dodo che stava dormendo, quando la moglie l’ha svegliato dicendogli che nel loro salotto, stava dormendo placidamente un cane. Non avendo un cane

“Ovviamente, ero molto confuso“

ha detto l’uomo che è sceso di corsa al piano di sotto. Si è trovato di fronte quella che a prima a vista sembrava una cucciola malconcia di una meticcia. Superato l’iniziale stupore, sapendo che non era un cane magico, si sono chiesti come avesse potuto entrare, dato che erano certi che la porta fosse ben chiusa.

La coppia ha deciso di lasciare in pace il cane, limitandosi a controllare le riprese delle videocamere installate per sorvegliare l’abitazione, per capire come Suzi fosse entrata.

Jack appena rientrato non aveva chiuso bene la porta d’ingresso e con una folata di vento, la porta si era aperta a tarda notte.

Alle 3:16 del mattino, mentre fuori pioveva a dirotto e c’era molto freddo la cagnolina ribattezzata Suzy  ha visto la porta aperta e senza attendere inviti, è semplicemente entrata nella casa, per trovare un riparo.

La famiglia ha adottato la cagnolina senza farselo dire due volte. L’hanno asciugata, le hanno fatto le coccole in modo da farla sentire accettata e a suo agio.

“Era emaciata e zoppicava. Abbiamo pensato che se l’avessimo lasciata andare avrebbe fatto una brutta fine“.

La mattina hanno quindi portato Suzy dal veterinario, scoprendo che non si trattava di una cucciola, aveva un’età stimata di ben 9 anni. Dopo un bel bagno antiparassitario per eliminare pulci e zecche, si è passati a curare la zampa, che aveva una brutta infezione.

I Jokinen hanno deciso di raccontare questa curiosa storia attraverso Twitter. Il loro tweet dove hanno messo una foto di Suzi, è divento virale, portando ad una raccolta fondi che ha raggiunto in meno di due giorni, ben $15.000 in donazioni per poter pagare le spese mediche del cane. Ora Suzi ha una casa al sicuro e al caldo anche

“grazie alla generosità del popolo del web.”