Home Cronaca Cagliari, omicidio-suicidio: 84enne uccide la moglie e si toglie la vita

Cagliari, omicidio-suicidio: 84enne uccide la moglie e si toglie la vita

CONDIVIDI

Cagliari, si è consumata una tragedia fra una coppia di anziani, un uomo di 84 anni ha sparato a sua moglie e successivamente si è tolto la vita.

Cagliari anzianiIn provincia di Cagliari ieri, 21 agosto 2020, si è consumata una vera e propria tragedia fra una coppia di anziani. Secondo le ricostruzioni effettuate, infatti, un uomo di 80 anni ha dapprima sparato con un fucile a sua moglie per poi suicidarsi.

L’uomo avrebbe puntato la doppietta contro sua moglie e contro se stesso

Il delitto, secondo le indagini, si è consumato intorno alle 17 del pomeriggio nella città metropolitana di Quartucciu. A compiere il delitto sarebbe stato Antonio Pisu, 84 anni, il quale avrebbe sparato alla propria moglie, Giuseppina Picciau, di 3 anni più giovane.

L’uomo avrebbe quindi imbracciato la sua doppietta e dopo aver colpito la donna ha puntato l’arma contro se stesso.

I motivi dietro la tragedia, avvenuta nella traversa centrale della cittadina, vicino alla parrocchia, sarebbero da attribuirsi alla salute precaria dell’uomo.

L’uomo, infatti, sarebbe da poco guarito da un tumore e da poco avrebbe effettuato nuovi esami, dal quale temeva un ritorno della terribile malattia.

L’uomo temeva un ritorno del tumore, malattia da cui era appena guarito

Spaventato all’idea di lasciar da sola la moglie dopo un’intera vita passata insieme avrebbe compiuto questo folle gesto. Ad udire per prima i colpi di doppietta, la badante, in casa al momento del delitto. Quest’ultima, spaventata, si sarebbe riversata in strada urlando alla ricerca di aiuto.

Dopo l’allarme lanciato dalla donna, sul posto sono sopraggiunti i carabinieri della compagnia di Quartu, coordinati dal maggiore Valerio Cadeddu. Quest’ultimi, insieme al pm Andrea Vacca, proveranno a ricostruire la tragedia che ha colpito l’anziana coppia di sposi.