Home Cronaca Tragedia a Cagliari, bimbo di 3 anni cade in piscina e muore

Tragedia a Cagliari, bimbo di 3 anni cade in piscina e muore

CONDIVIDI

Il dramma si è verificato venerdì mattina in una villetta a Quartu Sant’Elena. Quando i genitori del bambino hanno allertato i soccorsi, per il piccolo non c’era più nulla da fare.

bimbo morto piscina

Il bambino era figlio di un pastore ortodosso ucraino che stava officiando un matrimonio.

La tragedia durante la cerimonia

Era stato chiamato per officiare un matrimonio in una villetta di Quartu Sant’Elena, provincia di Cagliari.

Così aveva deciso di portare con sé la moglie e i due figli per farli assistere alla cerimonia, ma certamente non si aspettava il dramma che di lì a poco avrebbe colpito la sua famiglia.

Un bambino di appena 3 anni e mezzo, figlio del pastore ortodosso che stava officiando la cerimonia, è sfuggito al controllo dei genitori ed è finito in piscina.

Il piccolo ha battuto violentemente la testa, cadendo in acqua, e per lui non c’è stato nulla da fare.

Quando i genitori si sono accorti della sua assenza, hanno immediatamente allertato i soccorsi.

I sanitari del 118 giunti sul posto con un mezzo di soccorso hanno tentato invano di salvarlo, ma per il piccolo non c’era ormai più nulla da fare.

Leggi anche –> Caso Pipitone, su Instagram spunta il profilo “official” di Denise: “Non voglio che si parli di me”

Aperta un’indagine

Come riferisce anche Fanpage, sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della locale compagnia.

In corso un’indagine per accertare le responsabilità dell’accaduto e ricostruire l’esatta dinamica della tragedia, anche se non sembrano esserci purtroppo dubbi sugli ultimi istanti di vita del piccolo.

Il bambino stava giocando vicino alla piscina, molto piccola e con poca acqua, quando i genitori lo hanno perso un attimo di vista ed è avvenuta la tragedia.

Leggi anche –> Italiani scomparsi in Messico, due poliziotti condannati a 50 anni di carcere