Home Lifestyle Bucato profumato: il segreto da applicare sui propri capi

Bucato profumato: il segreto da applicare sui propri capi

CONDIVIDI

I segreti per un bucato profumato risiedono nella sua asciugatura. Una ricerca scientifica spiega il perché.

bucato profumato

Ricreare quel profumato odore di pulito sul nostro bucato non è difficile.

Non servono prodotti chimici

Affinché il tuo bucato sia profumato e ti regali immediatamente quella sensazione di freschezza, non sono necessari profumatori, ammorbidenti, pastiglie o chissà quali altri prodotti chimici.

Per far ottenere quel profumo che tanto ci piace, in realtà, basta stendere bene i panni al sole, non appena il ciclo della lavatrice è terminato. A confermarlo, come si legge su Elle, è stata la ricercatrice Silvia Pugliese attraverso la ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Environmental Chimistr. In pratica, l’odore di pulito si crea dalle molecole organiche dei panni bagnati attraversati dai raggi solari.

Gli esperimenti

Silvia Pugliese ha realizzato degli esperimenti all’Università di Copenhagen. Questi riguardavano il lavaggio in acqua pura di tre diversi asciugamani di cotone. Ciascuno dei tre è stato steso in posti diversi: uno in una stanza vuota, uno fuori all’ombra e uno fuori al sole.

Una volta asciutti, gli asciugamani sono stati accuratamente riposti in sacchetti sigillati per 15 ore. Soltanto il telo che era stato steso al sole aveva sprigionato tante molecole presenti anche nei fiori e nelle piante. Una bella scoperta, no?

Certo, cedere al richiamo dell’asciugatrice  è difficile. Anche perché stendere e poi piegare il bucato può essere davvero noioso. Eppure, anche se asciugare il proprio bucato al sole non è sempre possibile, fino a quando le belle giornate lo consentono è bene approfittare.