Home News Btp Italia: ottima partenza per la ricostruzione post pandemia

Btp Italia: ottima partenza per la ricostruzione post pandemia

CONDIVIDI

Btp Italia 5 anni: ottima partenza nella prima giornata dedicata agli investitori retail

Ottima partenza del Btp Italia quinquennale per finanziare gli interventi relativi all’emergenza pandemica Covid-19.

Ieri 18 maggio, primo giorno dedicato agli investitori retail, il titolo Btp Italia a 5 anni indicizzato all’inflazione e con una cedola minima dell’1,4% ha raccolto ordini superiori ai 4 miliardi di euro.

Rispetto all’ottobre 2019 l’inizio è stato davvero promettente ed il Btp Italia aveva raccolto meno di 3 miliardi.

L’emissione del Btp Italia quinquennale sarà destinata interamente al finanziamento dei recenti provvedimenti del Governo per fronteggiare la ricostruzione economica e sostenere la sanità, la tutela dell’occupazione e gli interventi del mondo produttivo.

Il nuovo Btp quinquennale (con godimento 26 maggio 2020 e scadenza 26 maggio 2025) sarà indicizzato al tasso di inflazione italiana.

Le cedole saranno corrisposte agli investitori ogni sei mesi insieme alla rivalutazione del capitale per effetto dell’inflazione semestrale.

Il tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito è fissato all’1,4%, mentre il saggio definitivo sarà pattuito nella mattinata di giovedì 21 maggio.

Il tasso cedolare definitivo potrà essere confermato o rivisto al rialzo rispetto a quello comunicato.

Per coloro che sottoscriveranno il titolo in questa fase e lo deterranno fino a scadenza, il premio fedeltà sarà il doppio rispetto alle precedenti emissioni, pari all’8xmille del capitale investito.

“Gli italiani possono comprare titoli di Stato come e quando vogliono.

Abbiamo annunciato un’emissione di Btp Italia rivolto a investitori individuali e professionali che per la prima volta avrà una scadenza a 5 anni e un premio che sarà raddoppiato per chi lo tiene fino scadenza”,

sottolinea il Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri.

Btp Italia 5 anni: le fasi di collocamento

La prima fase del periodo di collocamento, dedicata agli investitori retail, si svolgerà da lunedì 18 maggio fino a mercoledì 20 maggio 2020, senza possibilità di chiusura anticipata.

La seconda fase, dedicata agli investitori istituzionali, avverrà nella giornata di giovedì 21 maggio dalle ore 10 alle 12.

L’emissione dei Btp Italia 5 anni avverrà sul Mercato Telematico delle Obbligazioni e Titoli di Stato di Borsa Italiana (MOT) attraverso Banca Imi, Bnp Paribas, Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le Imprese e UniCredit.