Home Cronaca Brindisi, agguato in una pizzeria: 23enne in gravissime condizioni

Brindisi, agguato in una pizzeria: 23enne in gravissime condizioni

CONDIVIDI

Il giovane è stato ferito da due colpi di pistola all’anca e allo stomaco. Al momento del ferimento, nell’attività commerciale non c’erano altri clienti.

asgguato Brindisi 23enne ferito

Indagini in corso delle forze dell’ordine. Controlli anche ai video delle telecamere di sorveglianza.

Agguato in pizzeria

Un ferimento che ha tutti i caratteri di un agguato quello avvenuto domenica sera in una pizzeria di Brindisi. Poco dopo le 20, due persone in scooter, entrambi con i caschi, hanno ferito un giovane di 23 anni a colpi di pistola.

La vittima è Matteo Trane, originario di Brindisi. Come riferisce anche Brindisireport, il ragazzo si trovava nella pizzeria “Non solo pane” del rione Paradiso, quando è stato ferito dai colpi.

Al momento della sparatoria, nel locale non c’era nessuno. Il 23enne è stato raggiunto da due colpi di pistola, uno dei quali l’ha colpito all’anca, l’altro allo stomaco. Il giovane, che ora è ricoverato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, era stato trasferito all’ospedale in un primo momento al nosocomio brindisino Il Perrino, dopodiché, in gravi condizioni è stato trasferito a Lecce.

Indagini in corso

Sull’episodio del presunto agguato sono in corso indagini della squadra mobile della questura di Brindisi.

Le forze dell’ordine stanno controllando la presenza di eventuali telecamere di sorveglianza, che potrebbero aver catturato le immagini dei due aggressori.

Il 23enne, ferito dai due colpi di pistola, è il figlio di Quintino Trane, un ex contrabbandiere brindisino. Gli inquirenti stanno valutando tutte le ipotesi, compresa quella di un possibile collegamento con il ferimento del padre, avvenuto lo scorso anno.

L’ex contrabbandiere, nel 2019 infatti, venne ferito durante una rissa proprio nel rione Paradiso, in cui la scorsa domenica è avvenuta la sparatoria.

Il giovane è ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi del capoluogo pugliese. Le sue condizioni sono considerate molto gravi. Le prossime ore saranno decisive per capire l’evolversi della situazione.