Home Politica Brexit, decisione del governo: modifiche sui passaporti entro fine anno

Brexit, decisione del governo: modifiche sui passaporti entro fine anno

CONDIVIDI

Caos tra gli inglesi per il cambio dei passaporti in vista della Brexit: una ufficialità che ha messo tutti in allerta

Brexit
Brexit

Nonostante il grande caos della Brexit, ci sono già alcune modifiche che vengono effettuate sui passaporti, tra lo sgomento e l’incredulità del popolo britannico.

Le modiche Brexit sui passaporti

Mentre Theresa May lotta per la sua proposta e i comuni sembrano non accettare alcuna modifica, demandando la decisione di quasi 12 mesi contro il giugno proposto dalla premier – si fanno alcuni passi in avanti portando modifiche sui documenti.

Chi ha ricevuto il nuovo passaporto in questi giorni, avrà notato che la dicitura “Unione Europea” è svanita dalla copertina esattamente come il colore che da amaranto si è trasformerà in blu. Il nuovo documento era già stato preparato in data 29 marzo – secondo l’uscita originaria di Londra dall’Europa, prima del caos e prima che non ci fosse alcun accordo in merito.

Il vecchio colore di cui parlavamo sopra, potrebbe tornare di sorpresa entro la fine del 2020 anche se sull’accodo non c’è alcuna certezza. Tutto questo ha lasciato gli inglesi senza parole, che hanno invaso i social con critiche – caos e supposizioni che lasciano poco all’immaginazione.

La decisione di Theresa May

Nonostante la May abbia ottenuto un rinvio molto lungo al 30 giugno, la premier Tory non sembra essere molto contenta di tutto questo scenario.

Secondo lei sarebbe opportuno trovare un accordo, in quando agli occhi degli altri Paesi l’Inghilterra potrebbe risultare vacillante e non idonea a certe scelte. Ma il discorso è ancora molto lungo e dovremmo attendere sino al 10 aprile prima di avere qualcosa di concreto.