Home News Brescia, esplode televisore in casa: anziana muore intossicata dal fumo

Brescia, esplode televisore in casa: anziana muore intossicata dal fumo

CONDIVIDI

Una tragedia in casa per un’anziana di Brescia morta a seguito dell’esplosione del suo televisore, a trovarla agonizzante è stata la figlia.

Anziana morta dopo scoppio televisore

L’88enne è spirata tra le braccia della figlia che non ha potuto salvare l’anziana mamma rimasta bloccata dopo l’esplosione nella sua casa di Brescia.

Esplode un televisore: morta anziana a Brescia

Un dramma della solitudine che molto spesso coinvolge gli anziani si è consumato nel pomeriggio di ieri 26 settembre in provincia di Brescia.
La vittima si chiamava Angela Roncali, di 88 anni che viveva a Barbariga nel Bresciano.

Il dramma si è consumato mentre la donna stava guardando la tv intorno alle 18.30 come riporta Fanpage citando testate locali come Qui Brescia.
Secondo la primissima ricostruzione l’elettrodomestico sarebbe esploso sprigionando in seguito una spessa cappa di fumo irrespirabile.

La donna purtroppo pare avesse delle problematiche di salute che le impedivano di deambulare con facilità e dal momento che viveva da sola non è riuscita agevolmente a mettersi in salvo.

La poverina ha così respirato il denso e dannoso fumo e per lei non c’è stato nulla da fare: a trovarla sarebbe stata la figlia.
La donna infatti si recava ogni pomeriggio a trovare l’anziana mamma ma non è arrivata in tempo per prestarle soccorso nel momento del bisogno.

Cosa ha causato la tragedia domestica: i primi rilievi

La donna ha trovato l’anziana madre agonizzante sul balcone ed ha chiamato immediatamente i soccorsi. Quando sono giunti nell’abitazione i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che assistere al decesso insieme alla figlia dell’anziana.

Assieme agli operatori del 118 sul posto anche gli agenti della stazione dei carabinieri di Verolanuova. Immediate le primissime operazioni di accertamento sulla dinamica del terribile incidente domestico.
Secondo le prime indiscrezioni sarebbe confermato che si sia trattato solo di un tragico incidente e che l’88enne sia morta per aver respirato troppo a lungo le esalazioni.

A causare l’esplosione del televisore potrebbe essere stato un corto circuito e quanto accaduto i seguito sarebbe dipeso dalle difficoltà di movimento dell’anziana che non è riuscita a mettersi in salvo.