Home Politica Boris Johnson, migliorano le sue condizioni di salute: “È cosciente”

Boris Johnson, migliorano le sue condizioni di salute: “È cosciente”

CONDIVIDI

Le ultime notizie da Downing Street vedono un Boris Johnson che risponde ai trattamenti in terapia intensiva ed è cosciente.

boris johnson

Boris Johnson, ricoverato in ospedale a causa del coronavirus, non ha bisogno di assistenza o di un ventilatore polmonare.

Il premier è in terapia intensiva

Il premier inglese Boris Johnson si trova ricoverato in terapia intensiva all’ospedale St Thomas di Londra dopo che le sue condizioni cliniche sono peggiorate. Jhonson è infatti risultato positivo al tampone. Sebbene fosse all’inizio in isolamento domiciliare, successivamente, è stato necessario per lui un ricovero.

Ovviamente, essendo in terapia intensiva, il premier è debilitato e non può assolvere ai suoi doveri lavorativi. Nonostante questo, può mettersi in contatto con chi desidera proprio perché le sue condizioni, al momento, sono stabili.

La nota di Downing Street

Oggi, un portavoce di Downing Street, come si legge su TgCom24, ha riportato che il premier è cosciente e risponde ai trattamenti clinici. La nota è arrivata a seguito del consueto incontro giornaliero con i giornalisti. Ogni giorno, infatti, avviene il consiglio di gabinetto che è stato soprannominato war cabinet. Nel corso del consiglio vengono tratte le conclusioni sulla giornata di emergenza da coronavirus. In questi giorni è Dominic Raab a fare le veci di Johnson.

Nella nota rilasciata si evince che il premier:

“Siamo enormemente grati dei messaggi di sostegno che il primo ministro ha ricevuto. Johnson considera fantastica la risposta della popolazione al coronavirus, esemplificata al meglio dell’applauso collettivo rivolto allo staff dell’Nhs (servizio sanitario nazionale) ogni settimana”.