Home News Bonus TV, come fare per richiederlo? I requisiti e le domande

Bonus TV, come fare per richiederlo? I requisiti e le domande

CONDIVIDI

Come richiedere il Bonus TV: Scarica il Modulo dal sito del MISE

Dal 18 dicembre 2019 è partito il Bonus TV, ma per ottenerlo non bisogna inoltrare alcuna richiesta particolare al proprio Comune.

In fase di acquisto del dispositivo televisivo è necessario scaricare e presentare un modulo che si può scaricare dal sito del MISE.

Si deve autocertificare la propria appartenenza alla fascia di reddito coperta dall’agevolazione, ossia avere un ISEE inferiore ai 20.000 euro.

Si deve consegnare al venditore la carta d’identità in corso di validità, il codice fiscale e la richiesta di bonus. Lo stesso commerciante dovrà verificare e controllare che l’istante non abbia già provveduto ad utilizzarlo.

Scopriamo in questa guida come usufruirne a chi spetta e quali sono i dispositivi compatibili.

Usufruire del Bonus TV è facile: ecco come fare

Ecco gli steps per usufruirne:

  • entra nel negozio di elettrodomestici
  • scegliere il nuovo modello tra quelli compatibili
  • presentare i documenti per richiederlo
  • pagare in cassa e usufruire subito dello sconto.

Questo bonus è riservato alle famiglie con un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) fino a 20.000 euro.

Rientrano i nuclei familiari appartenenti alla fascia ISEE 1 e ISEE 2.

In caso di falsa dichiarazione, il trasgressore dovrà restituire il bonus e rischierà una sanzione e una denuncia penale.

Per l’acquisto di un televisore l’ammontare massimo del Bonus TV è di 50 euro.

Nel caso di acquisto del decoder di importo inferiore ai 50 euro il Bonus TV copre l’intero ammontare, ma non si maturano crediti.

Quali sono i dispositivi televisivi e decoder?

Può essere utilizzato solo per acquistare televisori e decoder con supporto allo standard DVB-T2/HEVC.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato una lista con tutti i dispositivi elettronici acquistabili con il Bonus TV.