Home News Conte, Bonus per fare i regali di Natale grazie al piano Cashback

Conte, Bonus per fare i regali di Natale grazie al piano Cashback

CONDIVIDI

Come funziona il Bonus per fare i regali natalizi deciso dal premier Conte: acquisti minimi da effettuare e a quanto ammonta il rimborso.

bonus Conte per regali natalizi
banconote natale – iStock

Ai cittadini che usano la carta di credito per fare i regali di Natale senza dubbio interessa sapere qualche informazione in più sul Bonus per i regali natalizi di Giuseppe Conte.

Conte, Bonus regali di Natale

Un extra cashback natalizio quello deciso da Palazzo Chigi per il Bonus dei regali di Natale: un rimborso per le spese fatte con carta di credito o app che potrete incassare già dopo gli acquisti di dicembre 2020.

Ci sono limiti e dettagli da sapere in merito per poterne beneficiare: numero minimo di acquisti, modalità di spesa e molto altro.

Il rimborso previsto ha un tetto massimo pari a 150€ ed è destinato a coloro che effettueranno almeno 10 spese utilizzando il bancomat, la carta di credito oppure le apposite app.

L’annuncio del Bonus per i regali di Natale è arrivato domenica, Palazzo Chigi ha confermato l’erogazione del rimborso in questione.

Come funziona il bonus regali di Natale

Il Bonus regali di Natale è l’ultimo pezzo del puzzle Cashless Italia per promuovere gli acquisti in negozio con carta di credito o bancomat.

Acquistare un automobile, comprare un paio di scarpe, prendere un cappuccino al bar, sono tutte spese che vengono incluse nel piano cashless: è bene sapere come funziona il sistema di rimborso per comprendere quanto rimborso si potrà avere direttamente sul proprio conte corrente.

Il governo, si legge su IlFattoQuotidiano, vuole dare vita ad un meccanismo di rimborso che rimarrà in piedi per tutto il mese di dicembre. Fino a 150 euro di rimborso per i cittadini che spendono minimo 1500€. Il 10% degli acquisti fatti vengono quindi rimborsati sul conto corrente.

Come abbiamo specificato il numero minimo di acquisiti fatti con app e carte (Paypal, Satispay, Apple Pay,..) per riscuotere il rimborso è di 10 acquisti. Si potrà ottenere realmente il rimborso solo a febbraio 2021, i fondi disponibili impiegati in questa manovra potranno soddisfare circa 1,5 milione di persone.