Home News Bonus casa 2021, tutte le novità e proroghe legge di Bilancio

Bonus casa 2021, tutte le novità e proroghe legge di Bilancio

CONDIVIDI

È stata confermata la proroga del bonus casa 2021 con tutte le detrazioni fiscali per chi desidera effettuare dei lavori di edilizia su risparmio energetico.

Bonus casa 2021, tutte le novità e proroghe legge di Bilancio

La Legge di Bilancio 2021 mette in rilievo la proroga del Bonus casa 2021 con alcune novità atte a tutte le persone che vogliono ristrutturare durante il nuovo anno.

Come funziona il bonus casa?

La proroga è stata estesa sino al 31 dicembre 2021 ed è indicato tutto il pacchetto inerente ai lavori che si possono fare in casa.

L’idea del Governo per il sostegno delle famiglie nonché delle imprese che si sono trovate in difficoltà durante il lockdown attua questa nuova proroga, confermando il testo con rafforzamento di ecobonus e sismabonus.

All’interno del testo si trova:

  • Gli aumenti delle percentuali per le detrazioni su sismabonus ed ecobonus al 110%
  • Tutte le agevolazioni per usufruire dello sconto fiscale in fattura e cessione del credito che si ha per la ristrutturazione e bonus facciate

Tutte le novità

Le novità del bonus sono state approvate e nello specifico riguardano:

  • Una detrazione pari al 50% per una spesa massima di 96.000 euro che si suddividono in 10 quote annuali di pari importo.
  • Detrazione del 36% con bonus verde per la riqualificazione urbana su interventi che si possono fare in merito a terrazzi, giardini, balconi.
  • Bonus Caldaie a condensazione
  • Detrazione del 50% in merito al bonus mobili previsto su tutte le spese che vengono sostenute sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici.
  • Detrazione del 50% per finestre ed infissi
  • Bonus relativo ai condizionatori attivo con o senza una ristrutturazione con sconto immediato, come previsto dal Decreto Crescita

Sono tutte novità molto interessanti per gli utenti con inserimento all’interno della Manovra 2021. I contribuenti potranno quindi chiedere informazioni in merito con una detrazione dal 50% che arriva sino all’85%.

Per ottenerlo chiedere informazioni o interfacciarsi direttamente con i fornitori di fiducia, che faranno un preventivo ad hoc.