Home Cronaca “Credevo fossero ladri”, spara dalla finestra e uccide un uomo a Bologna

“Credevo fossero ladri”, spara dalla finestra e uccide un uomo a Bologna

CONDIVIDI

Dramma a Bologna dove un uomo ha sparato dalla finestra convinto che dall’altra parte ci fossero dei ladri, pronti ad entrare in casa sua

Bologna
Bologna

A Bologna accade qualcosa di drammatico per quest’uomo convinto di aver sentito i ladri armeggiare per entrare in casa alle cinque del mattino.

Aggiornamento 14.30

La Procura sta valutando la legittima difesa:

“verificando sulle modalità di esplosione del colpo, sugli spazi alla luce del punto dove sarebbe stata trovata la persona deceduta”

Gli accertamenti tecnici verranno svolti dalla Scientifica.

Uomo spara dalla finestra per difendersi dai ladri

Questa mattina intorno alle cinque marito e moglie sono nella loro casa a Bazzano, un comune della Valsamoggia. Una prima ricostruzione evidenzia che l’uomo alle cinque del mattino avrebbe sentito alcuni rumori sinistri arrivare davanti alla porta della loro abitazione.

Lo stesso pensando fossero dei ladri pronti ad irrompere, ha preso la sua pistola e dalla finestra ha esploso un colpo (legamente detenuta). Successivamente chiamano subito i Carabinieri raccontando il fatto e chiedendo di intervenire quanto prima: nell’attesa, i due coniugi escono di casa per aspettarli e trovano il cadavere di un uomo.

La morte dello stesso è stata confermata dal 118 arrivati in un secondo momento, chiamati dagli stessi Carabinieri.

Le indagini sulla vicenda

Ora i Carabinieri indagano sulla questione, ascoltando la versione dei fatti dei due coniugi e cercando di ottenere elementi utili sia dalla scientifica e sia dal medico legale.

Gli investigatori hanno confermato che l’arma dell’uomo fosse regolarmente detenuta, mentre la vittima non è ancora stata identificata in quanto non provvista di documenti.

In aggiornamento