Home News Bologna, tutti in piazza per Bonaccini: aperti al M5S

Bologna, tutti in piazza per Bonaccini: aperti al M5S

CONDIVIDI

L’avvento di Bonaccini a Bologna ha fatto sì che oltre 10 mila persone scendessero in piazza Maggiore.

bologna

Un ringraziamento particolare da parte del presidente è andato alle Sardine.

Bologna: in 10 mila in piazza per Bonaccini

A Bologna tante bandiere Pd ma anche del nuovo logo Democrat, al momento assente dai manifesti elettorali. Bonaccini stesso aveva sostenuto di voler il pienone ai suoi comizi, poiché è da troppo tempo che la gente non scende in piazza. Bonaccini è il candidato del centrosinistra candidato alla presidenza della Regione Emilia Romagna.

Un vero e proprio raduno di progressisti al motto di Bella Ciao. Nel pomeriggio di oggi, 7 dicembre 2019, intorno alle 17 Bonaccini ha preso parola esordendo con i complimenti alla piazza e alla folla presente. Romano Prodi è lì presente. Poi, come si legge su Il Resto del Carlino, ha affermato:

“Se l’Italia assomigliasse di più all’Emilia Romagna sarebbe un paese migliore. Il primo obiettivo è fare dell’Emilia Romagna una regione della conoscenza”.

Un ringraziamento particolare alle Sardine

Bonaccini ha scelto di ringraziare anche le Sardine e il “loro” Mattia Sartori, presente in piazza per motivi personali. Il candidato ha affermato che il movimento neonato è stato in grado di riempire le piazze con un linguaggio pulito e non rancoroso.

A questo proposito, Bonaccini ha sottolineato come Salvini e Meloni sono un’opposizione e il suo compito è quello di fornire un’alternativa. Egli, infatti, è convinto di potercela fare.

Non sono mancati gli ospiti musicali, come i Nomadi, oppure esponenti della cultura italiana, come Carlo Lucarelli. Anche se in piazza c’era Romano Prodi, l’unico vero politico è stato proprio Bonaccini.