Home News Boeing precipitato, resti umani in mare: individuate le scatole nere

Boeing precipitato, resti umani in mare: individuate le scatole nere

CONDIVIDI

Aggiornamento sulla vicenda dell’aereo precipitato in Indonesia con 62 passeggeri a bordo tra cui bambini. Le azioni di recupero.

Boeing precipitato ed esploso in Indonesia, resti umani e scatole nere trovate

Sarebbero stati individuati resti umani in mare insieme a vestiti da bambino e ai detriti del Boeing 737 partito da Giacarta ed esploso. Il contenuto delle scatole nere potrebbe chiarire cosa è accaduto.

Boeing 737 precipitato ed esploso: tragedia in Indonesia

La notizia della caduta del Boeing 737-500 della Sriwijaya Air partito da Giacarta alla volta di Pontiniak in Indonesia sta tenendo con il fiato sospeso il mondo da ieri mattina.

Intorno alle 8.40 di sabato 9 gennaio il volo SJ182 è scomparso dalla visuale dei radar e si è subito capito che qualcosa di terribile era successo.
Il velivolo, in attività da 27anni, aveva improvvisamente perso quota: caduto per tremila metri in meno di un minuto.

Nella serata di ieri sono arrivate le prime tragiche conferme: il volo era precipitato in mare esplodendo intorno all’isola di Laki.

Ad assistere alla scena sarebbero stati alcuni pescatori locali che hanno testimoniato come si sia sentito un fischio è poi un boato.

Individuati resti umani e le scatole nere

A bordo dell’aereo c’erano ben 62 persone compresi passeggeri, personale e piloti.
Confermata la presenza tra i passeggeri di ben 10 bambini compresi 3 neonati.

L’esplosione dell’aereo ha fatto temere il peggio ed ora la conferma pare arrivata. Dopo l’individuazione di alcuni detriti di un aereo da parte delle motovedette delle forze dell’ordine ora arriva la conferma delle vittime.

La polizia, come riporta anche Rai News, ha annunciato di aver ritrovato in mare bagagli e vestiti da bambino. Ma non solo, la scoperta più macabra riguarda resti umani ancora da identificare.

Inoltre una notizia delle ultime ore potrebbe aiutare a capire cosa è accaduto:

“Conosciamo la posizione delle due scatole nere.. Il segnale è stato trasmesso da Panglima, Menhub, Kabasarnas”

Ha fatto sapere Soerjanto Tjahjono, portavoce e capo della Commissione per la sicurezza ai Trasporti.

In queste ore si sta dunque procedendo al trasporto a riva dei detriti per poter iniziare le operazioni di identificazione.

Si attendono dunque ulteriori aggiornamenti sulla tragedia del Boeing 737 caduto in Indonesia pochi minuti dopo il decollo.