Home News Bimbo nel pozzo a Malaga: “Siamo fiduciosi, è vivo”

Bimbo nel pozzo a Malaga: “Siamo fiduciosi, è vivo”

CONDIVIDI

Ci sono aggiornamenti importanti questa sera sul piccolo bimbo caduto in un pozzo nei pressi di Malaga in Spagna.

Nel paese iberico c’è una vera e propria corsa contro il tempo da parte sei soccorritori spagnoli per salvare il piccolo Julen Rossello.

Il piccolo, che ha soltanto due anni, è caduto in quel pozzo maledetto quasi 5 giorni fa. Il posto si trova vicino a  Malaga, e nonostante i numeri problemi tecnici che si stanno incontrando lungo il duro percorso, sono tutti convinti che il piccolo sia vivo.
Il governo spagnolo ha fatto sapere che tutto continuerà fino a quando il bambino non sarà in salvo. Una storia emozionante che fa tornare tutti gli italiani con la mente a Vermicino, dal piccolo Alfredino Rampi:

. “Non abbiamo intenzione di fermarci neppure un minuto”, ha detto aggiungendo il rappresentante del Governo Spagnolo “nessuno nella squadra dei soccorritori mette in dubbio che lo tireremo fuori. Siamo tutti fiduciosi che è vivo”.
Nessuno può infilarsi in un pozzo largo soltanto 25 centimetri di diametro ed è profondo 110 metri e i macchinari sono stati bloccati dal suolo troppo duro.Al momento la voce del bambino non è stata mai sentita e non c’è stato nessun contatto con lui a livello vocale.