Home Cronaca Bimbo morto dentro un cassonetto: i carabinieri di Bergamo aprono una inchiesta

Bimbo morto dentro un cassonetto: i carabinieri di Bergamo aprono una inchiesta

CONDIVIDI

Tragedia in provincia di Bergamo per il bimbo morto nel cassonetto dei vestiti usati. Ora i Carabinieri aprono una inchiesta.

Bimbo morto dentro un cassonetto: i carabinieri di Bergamo aprono una inchiesta
Foto Fonte Pixabay

Nella Bassa Bergamasca un bimbo è morto dentro un cassonetto della raccolta vestiti usati. Ma cosa è accaduto?

Bimbo di 10 anni muore dentro un cassonetto

È accaduto a Boltiere, dove un bambino di 10 anni è morto dopo essere rimasto incastrato all’interno del cassonetto adibito alla raccolta di indumenti usati che si trovano al ciglio delle strade.

Non si hanno ancora elementi per capire cosa sia accaduto, ma secondo quanto è emerso il piccolo sarebbe rimasto incastrato all’interno dell’ingranaggio di chiusura. Una donna ha dato l’allarme ed è stato immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco e del 118: nonostante la corsa sino all’ospedale, il bambino di 10 anni è deceduto.

I Vigili del Fuoco durante il loro intervento hanno dovuto smontare il cassonetto: le ferite da schiacciamento non hanno lasciato scampo al povero bambino.

Come riporta l’Eco di Bergamo il bambino si chiamava Karim Abdul Bamba e viveva a Boltiere – Bergamo – insieme ai suoi genitori e altri 4 fratellini. I Carabinieri di Treviglio hanno aperto una indagine per capire cosa ci facesse il bambino all’interno di quel cassonetto, da solo. Probabile che venga disposta anche l’autopsia per ottenere ancora più elementi e confermare la causa della morte.

In aggiornamento