Home Cronaca Choc nel Napoletano, bimbo piccolo costretto a fumare: scatta la segnalazione ai...

Choc nel Napoletano, bimbo piccolo costretto a fumare: scatta la segnalazione ai servizi sociali

Ad imboccare il bambino con la sigaretta fumante sarebbe stata proprio la madre, che ha postato poi il video sui social.

bambino costretto fumare
Foto dalla pagina social di Francesco Emilio Borrelli

Il consigliere dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, ha segnalato l’accaduto, inviando anche una richiesta di accertamenti ai servizi sociali.

Bimbo piccolo costretto a fumare

Un bambino piccolo, imboccato con una sigaretta accesa. È la scena dell’orrore ripresa in un video che ha fatto in poche ore il giro del web, scatenando l’indignazione del popolo dei social.

A condividere e postare il video sarebbe stata proprio la madre del piccolo, la stessa che avrebbe offerto la sigaretta accesa al bambino.

La segnalazione è arrivata dal consigliere dei verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha condiviso sui suoi social la foto da brividi.

Nell’immagine si vede un bambino – avrà 2 anni o poco meno – mentre fuma una sigaretta, imboccato da una mano femminile.

La segnalazione ai servizi sociali

“Non è il primo caso. Chiesto ai servizi sociali di intervenire. Per fermare questa deriva sociale, occorre prima rieducare gli adulti e poi i giovani”

ha scritto il consigliere Borrelli sulla sua pagina Instagram.

“Abbiamo allertato le autorità per verificare se effettivamente la vicenda si è verificata in territorio afragolese, in tal caso provvederemmo a chiedere l’intervento dei servizi sociali locali che dovranno effettuare delle verifiche”

ha annunciato Salvatore Iavarone, coordinatore per l’area Nord di Napoli di Europa Verde.

Qualche mese fa era diventato virale su Tik Tok un video in cui si vedevano due bambine picchiarsi, mentre venivano incitate dalle rispettive mamme a colpire più forte.

La zia delle bambine aveva poi provato a riparare all’accaduto, sottolineando l’amore che lega le due protagoniste – loro malgrado – del video.

Leggi anche –> Napoli, mamme spingono le figlie piccole a picchiarsi e postano tutto sui social: il video choc