Home Cronaca Grosseto, bimbo di 18 mesi muore dopo aver ingerito metadone: genitori indagati

Grosseto, bimbo di 18 mesi muore dopo aver ingerito metadone: genitori indagati

CONDIVIDI

Gli esami tossicologici hanno confermato le cause della morte del piccolo.

bambino morto Grosseto

 

L’accusa per la mamma ed il papà del bambino è di omicidio colposo.

Morto a 18 mesi dopo aver ingerito metadone

Un dramma che finora non era ancora stato chiarito e su cui oggi, grazie agli esami tossicologici, viene finalmente fatta chiarezza.

È accaduto tutto lo scorso 15 settembre, in un paesino in provincia di Grosseto. Quel giorno, il papà di un bimbo di appena 18 mesi, rientrato a casa poco dopo le 13, lo aveva trovato a casa con difficoltà respiratorie.

I genitori avevano quindi portato il piccolo al pronto soccorso, dove gli erano state praticate le manovre di rianimazione.

Tentativi che si sono protratti per oltre un’ora e mezza, fino alle 15, quando è stato dichiarato il decesso del bambino.

I medici hanno inizialmente ipotizzato una morte in culla, poi però si è deciso di effettuare l’esame autoptico sul corpo del bambino.

L’esito dell’autopsia

A distanza di 4 mesi da quel decesso, come riferisce anche Il Messaggero, l’autopsia restituisce la verità su quanto accaduto al piccolo di Grosseto.

Il bimbo avrebbe ingerito del metadone. È quanto emerso dall’esame tossicologico, che ha confermato quanto successo al piccolo.

I due genitori del bambino risultano ora indagati per omicidio colposo.  

Gli inquirenti hanno quindi perquisito la loro abitazione mentre ai due è stato notificato un avviso di garanzia dai militari dell’Arma.

Dovranno ora essere chiarite le circostanze nelle quali il bambino ha ingerito la sostanza, che potrebbe essere stata lasciata incustodita in casa.

Il Metadone è un narcotico che viene utilizzato per alleviare i dolori gravi negli individui che devono assumere antidolorifici.

Viene inoltre utilizzato anche per prevenire i sintomi dell’astinenza nelle persone che cercano di disintossicarsi dalle droghe.

Il Metadone può provocare gravi disturbi respiratori, proprio come sembra sia accaduto al piccolo di Grosseto.