Home News Biccari, a scuola nel bosco: ecco cosa fanno i bambini

Biccari, a scuola nel bosco: ecco cosa fanno i bambini

CONDIVIDI

A Biccari si riapre la scuola, ma sarà fatta nel bosco tenendo le giuste distanze. Il comune fa’ un esperimento, sfruttando gli spazi del parco avventura.

Biccari scuola bosco

A Biccari si è deciso di riaprire la scuola, usando gli spazi del parco avventura nel bosco. In Provincia di Foggia ha deciso di aprire il Parco Avventura sui Monti Dauni, in modo da ospitare le classi di ospiterà bambini e ragazzi, che oltre a poter mantenere le distanze, potranno imparare dalla Natura.

La scuola in mezzo alla natura

Il sindaco della cittadina Gianfilippo Mignogna, ha dato la notizia, mentre i preparativi per l’esperimento di questo metodo prende forma. Non solo scuola, ma anche attività ludiche. In un parco che da sempre è dedicato ai bambini e ai più giovano. Nel post del sindaco corredato di foto possiamo leggere:

“Biccari ecco la Scuola nel Bosco 😍 Le prime lezioni con il dott. Luca Picciuto. Tra qualche giorno sul sito di Daunia Avventura i docenti, le materie ed ogni info utile sul progetto”.

Il Covid 19 ha costretto tutti noi a rallentare la nostra vita e a guardarla da un'angolazione diversa . La stessa …

Pubblicato da Daunia Avventura su Sabato 9 maggio 2020

Questo genere di attività non sono nuove, dato che l’associazione Daunia Avventura ha avviato un progetto scolastico all’interno del Bosco Didattico, nei pressi del Lago Pescara che ha una superficie totale di 15 ettari. Il progetto prevede un laboratorio a cielo aperto, parlando di temi come l’agricoltura, alimentazione, ambiente, ruralità, sviluppo sostenibile e territorio. Daunia Avventura sul proprio sito spiega il progetto parlando di lezioni di natura

”Tutti i linguaggi di insegnamento – arte, scienza, teatro, sport, alimentazione, racconto, musica – sono chiamati in causa per permettere agli alunni di guardare il mondo con occhi diversi”

I preparativi fremono da una settimana e si punta a divertire e insegnare ai bambini in sicurezza, in una scuola sperimentale outodoor, copiato dalla Capitale. Si desidera porre rimedio alle cosiddette classi pollaio, sfruttando i parchi cittadini. Sarebbe una buona strategie per la riaprire le scuole, soprattutto quelle che pensano ai bambini dala fascia d’età da 0 a 6 anni.