Home Salute & Benessere Bere questo tipo di caffè potrebbe aiutarti a bruciare i grassi

Bere questo tipo di caffè potrebbe aiutarti a bruciare i grassi

CONDIVIDI

Suggerimento: ha a che fare con la caffeina.

caffè

Gli esperti parlano dell’importanza dell’idratazione per la salute e la perdita di peso. E parlano anche molto di come ridurre le calorie in cose come il tuo caffè quotidiano. Ora, una nuova ricerca mostra che una tazza di caffè normale potrebbe stimolare la perdita di peso e smuovere il grasso bruno.

Che cos’è il grasso bruno?

Gli scienziati dell’Università di Nottingham hanno testato nove volontari sani di sesso maschile e femminile per vedere se la caffeina stimola il “grasso bruno”.

Queste cellule grasse sono diverse dalle cellule bianche o normali del grasso corporeo, perché il corpo usa questo grasso per generare calore, secondo Jaime Harper, medico di medicina dell’obesità che non faceva parte di questo studio.

Nel frattempo, le normali cellule di grasso corporeo immagazzinano energia, afferma il dottor Harper. E secondo Jamie Kane, direttore del Northwell Health Center for Weight Management, le persone chiamano anche questo tessuto “grasso per bambini”.

Poiché genera calore, brucia anche calorie, rispetto ad altri tipi di grassi che potrebbero contribuire a infiammazione, insulino-resistenza e ulteriore aumento di peso, afferma il dott. Kane, che non faceva parte di questo studio.

Che cos’hanno trovato i ricercatori?

I ricercatori coinvolti nello studio hanno testato per vedere se la caffeina nel caffè stimola queste cellule di grasso bruno nell’uomo.

Quindi il team ha determinato le riserve di grasso bruno di ciascun volontario e la quantità di calore prodotta dall’imaging termico. Hanno scansionato i partecipanti prima e dopo aver bevuto una tazza di caffè, con circa 65 mg di caffeina o acqua naturale per vedere l’impatto.

I risultati mostrano che bere una singola tazza di caffè standard può stimolare il grasso bruno, il che aumenterebbe il tasso metabolico del corpo, il che significa che far lavorare sodo queste cellule di grasso con l’aiuto del caffè brucia più calorie.

Questa ricerca è un ottimo inizio nel guardare come ciò che mangiamo e beviamo influisce sul modo in cui il corpo funziona e utilizza l’energia, afferma il dottor Harper.

Lo studio, tuttavia, non ha dimostrato che i pazienti hanno perso peso bevendo caffeina. “Anche se il grasso bruno ha un futuro promettente nella perdita di peso, l’essere umano adulto ha così poco grasso bruno che non è stato dimostrato che abbia un ruolo nel metabolismo generale del corpo“, afferma il dottor Harper.

Ci sono anche altri limiti di studio, secondo il dott. Kane. Hanno usato solo una piccola dimensione del campione di pazienti che hanno tutti pesi normali.

Cosa significa questo per il futuro?

Il prossimo passo per i ricercatori è determinare come far sì che il corpo produca più grasso bruno e aumenti il ​​metabolismo. I ricercatori sperano che il corpo stimoli più grasso bruno, in modo che possa potenzialmente aiutare nella perdita di peso, secondo Nesochi Okeke-Igbokwe, esperto di salute non coinvolto nello studio.

Tuttavia, fino a quando non saranno condotte ulteriori ricerche, continua a bere la tua semplice tazza di caffè per il gusto o la caffeina, e nota quanta caffeina è davvero nella tua tazza di caffè. Assicurati solo di non annullare alcun beneficio per la salute del caffè, potenziale o meno, con zuccheri o grassi extra, afferma il dott. Kane.