Home News Auto, Battaglia legale in Cina fra Tesla e il gigante dell’e-commerce Pinduoduo

Auto, Battaglia legale in Cina fra Tesla e il gigante dell’e-commerce Pinduoduo

CONDIVIDI

Tesla ha bloccato una controversia sull’acquisto di gruppo con Pinduoduo per le auto Model 3 scontate: è battaglia legale in Cina fra Tesla e il gigante dell’e-commerce.

Tesla

Il sito di e-commerce Pinduoduo e il rivenditore di auto Yiauto hanno offerto sussidi agli acquirenti per l’acquisto di auto Tesla Model 3 come parte di una campagna promozionale

Tesla, dopo aver scoperto che l’acquisto di un acquirente era passato attraverso Pinduoduo, si è rifiutata di consegnare l’ordine, dicendo che i suoi termini di rivendita erano stati violati.

Tesla vs. Pinduoduo: è scontro

La casa automobilistica americana Tesla e il sito di e-commerce cinese Pinduoduo si stanno scontrando sulle promozioni di acquisto di gruppo, dopo che Tesla si è rifiutata di consegnare un veicolo Model 3 a un acquirente che aveva ricevuto un sussidio attraverso una promozione sulla piattaforma di Pinduoduo.

L’app cinese di e-commerce Pinduoduo aveva intenzione di svendere tre Tesla Model 3 offerte attraverso la piattaforma di acquisti online.

Tesla ha dichiarato in un post sul sito di microblogging cinese Weibo il 21 luglio di non essere stato coinvolto nella promozione di Pinduoduo e Yiauto e di non aver venduto veicoli a nessuna delle due società per l’evento.

“Se i consumatori hanno controversie o danni ai loro diritti a causa delle attività di acquisto di gruppo di cui sopra, la nostra azienda non si assume alcuna responsabilità”,

ha aggiunto nel post.

Tesla dichiara guerra a Pinduoduo

La promozione, tuttavia, è stata pubblicata il 26 luglio e sembrava aver raggiunto il numero target di iscrizioni.

Tuttavia, la scorsa settimana, ha iniziato a circolare online uno screengrab che mostrava un rappresentante di vendita Tesla che si rifiutava di consegnare un veicolo Model 3 a un acquirente con sede a Wuhan che ha acquistato il veicolo scontato attraverso la promozione di Pinduoduo.

I media locali hanno riferito che un altro acquirente di Shanghai aveva ricevuto il veicolo dopo aver preso parte alla stessa vendita lampo.

“Tesla ha dichiarato pubblicamente su più canali che il sito web ufficiale di Tesla è l’unico canale di acquisto formale per nuove auto e non ha mai commissionato ad altre piattaforme o commercianti di condurre attività di vendita”,

ha riferito Tesla.