Home Cronaca Bambino di 9 anni morto impiccato a Bari: l’autopsia conferma le cause...

Bambino di 9 anni morto impiccato a Bari: l’autopsia conferma le cause del decesso

CONDIVIDI

Il piccolo è stato trovato senza vita nella sua cameretta, il pomeriggio del 25 gennaio scorso. Aveva una corda stretta intorno al collo.

bambino morto autopsia

A scoprire il corpo senza vita del bambino era stata la madre.

Bambino di 9 anni morto impiccato

Si era stretto una corda intorno al collo, probabilmente inconsapevole di quanto sarebbe accaduto di lì a poco.

A scoprire il corpo senza vita nella sua cameretta era stata la madre, che aveva immediatamente allertato i soccorsi.

Nonostante il celere intervento dei sanitari del 118, per lui non c’era stato nulla da fare.

È morto così un bambino di appena 9 anni di Bari. La tragedia è avvenuta lo scorso lunedì pomeriggio.

Dalle prime indagini, non sarebbero emersi collegamenti con una sfida social. Il piccolo avrebbe tentato di emulare la piccola Antonella, la bambina palermitana morta impiccata, dopo aver partecipato alla Black out challenge.

Il bambino avrebbe sentito parlare della piccola Antonella e avrebbe tentato di emulare quanto le era successo.

Il piccolo avrebbe provato a replicare lo stesso gioco nella sua cameretta secondo gli agenti della Squadra mobile.

Il bambino non avrebbe tentato il suicidio, ma il suo desiderio era quello di emulare la sua coetanea. Per farlo, però, ci ha rimesso la vita.

Quando la sua mamma è entrata nella sua cameretta, il piccolo era ormai in fin di vita. È morto durante il trasferimento in ospedale.

I risultati dell’autopsia

Come riferisce anche Fanpage, l’esame autoptico sul corpo del bambino ha confermato la morte per asfissia.

Ad uccidere il piccolo di 9 anni è stata la corda che si è stretto intorno al collo e che gli ha provocato il soffocamento e poi la morte.

L’autopsia ha escluso eventuali altre concause per il decesso del piccolo, come malori o traumi. Non sarebbero neppure emersi tentativi da parte del bambino di liberarsi da quella stretta, che gli è costata la vita.

Intanto, è stata aperta un’indagine per istigazione al suicidio, che al momento è a carico di ignoti.