Home News Bambini uccisi dal padre durante il lockdown: la terribile confessione alle autorità...

Bambini uccisi dal padre durante il lockdown: la terribile confessione alle autorità locali

CONDIVIDI

Una storia agghiacciante con protagonisti due bambini uccisi dal padre durante il lockdown. La sua confessione ha sconvolto gli agenti di polizia.

Bambini uccisi dal padre durante il lockdown: la terribile confessione alle autorità locali

I bambini uccisi dal padre durante il lockdown hanno sconvolto l’intera comunità. Ma perchè questo gesto così feroce?

Padre uccide i figli di tre e un anno e mezzo

Una storia raccapricciante che arriva dal Regno Unito, Londra nel quartiere di Ilford. Come si legge dai media locali, un padre di famiglia si è recato dalle autorità locali confessando di aver ucciso i suoi bambini: un maschietto di tre anni e la femminuccia di quasi due.

I dettagli su questo folle gesto hanno lasciato senza parole gli inquirenti. L’uomo ha 41 anni e si chiama Nadarajah Nithiyakumar e lavorava come commesso in un negozio soffrendo da molto tempo di depressione.

Nonostante i fatti siano stati compiuti il 26 aprile, ad oggi continuano ad emergere dettagli agghiaccianti che vengono riportati direttamente dai media inglesi.

Secondo la ricostruzione da parte delle autorità, la mamma dei bimbi era dentro la doccia e quando si è accorta di quanto accaduto avrebbe chiamato immediatamente la Polizia. I soccorsi sono arrivati immediatamente e una volta entrati dentro l’abitazione si sono trovati dinazi ad una strage.

Per la piccola di 19 mesi non si è potuto fare nulla, dichiarata immediatamente deceduta – mentre il bimbo di tre anni è stato trasportato urgentemente all’ospedale. Nonostante il grande operato dei medici, le ferite erano troppo profonde e gravi tali da non lasciargli scampo: il piccolo è deceduto dopo poco tempo dal suo arrivo in ospedale.

Anche il padre è stato portato in ospedale perché presentava delle ferite da taglio sul corpo: dopo le dimissioni è scattata l’accusa di omicidio e durante il suo interrogatorio ha confessato di aver ucciso i suoi figli.

Durante il processo di giovedì scorso l’uomo è stato dichiarato colpevole di omicidio colposo. La mamma delle piccole vittime attende il prossimo in data 10 dicembre, nella speranza che venga accusato di omicidio premeditato.