Home Cronaca Baby gang Jesolo, bagnini pestati selvaggiamente da 30 ragazzi: vendetta con pugni...

Baby gang Jesolo, bagnini pestati selvaggiamente da 30 ragazzi: vendetta con pugni e calci

CONDIVIDI

Una baby gang a Jesolo ha seminato il terrore tra i bagnini e negli stabilimenti, pestando tutti selvaggiamente. Ma cosa è successo?

Baby gang Jesolo
Baby gang Jesolo

Una baby gang ha attaccato i bagni di Jesolo per vendetta contro i bagnini, terrorizzando anche i turisti.

Bagnini mandano via i ragazzi dagli stabilimenti

Otto ragazzi si sono presentati davanti all‘Hotel Boston occupando senza permesso, le sdraio di tutti gli ospiti della struttura. Immediatamente allontanati, hanno deciso di mettersi dove ci sono le torrette dei bagnini – successivamente scacciati anche da quel posto.

Non contenti di quanto accaduto, hanno deciso di chiedere rinforzi agli amici e vendicarsi violentemente così da far passare il loro messaggio.

La vendetta di 30 giovani che pestano i bagnini

Successivamente si sono presentati in trenta – minorenni tra italiani e nordafricani – sulla spiaggia, seminando il panico tra i turisti.

Il loro obiettivo si è spostato poi verso i bagnini, che sono stati picchiati selvaggiamente tra calci e pugni in una confusione generale. Tre dei bagnini picchiati sono stati portati in ospedale ma non sono in gravi condizioni.

Ora gli inquirenti stanno indagando per identificare tutti e 30 i ragazzi – componenti della banda – minorenni e presenti sul luogo. Due di loro sarebbero già stati individuati e sarebbero trevigiani.

Una vera e propria spedizione punitiva, che ha mandato nel panico i turisti con bambini che si sono visti travolgere da questa banda – intenzionata a vendicarsi proprio con i bagnini che non hanno permesso loro di insediarsi al mattino.

Ora le indagini vanno avanti e sarà cura dei Carabinieri cercare di individuare tutti i membri di questa giovane banda: le cose sarebbero potute andare molto peggio.