Categorie: Curiosita

Baba Vanga, la terribile profezia per il 2021: ‘Sarà un anno di sofferenza’

Arriva funesta la profezia della celebre chiaroveggente bulgara. Dopo un 2020 difficile, il 2021 pare non sarà da meno. Ecco cosa accadrà secondo Baba Vanga.

Vangelia Gushterova, da tutti conosciuta con il nome di Baba Vanga è tra le veggenti più note al mondo.

Conosciuta anche come la Nostradamus dei Balcani, la donna, scomparsa l’11 agosto del 1996, ha infatti previsto alcune delle più gravi tragedie degli ultimi 35 anni, tra questi il disastro di Chernobyl, l‘attentato dell’11 Settembre alle Torri Gemelle di New York, e anche la più recente Brexit.

E dopo un 2020 contrassegnato da terrore, paura, e morte a causa della Pandemia, la quale è ancora oggi in atto con la sua feroce terza ondata, il 2021 sarà un anno che porterà con se altrettanta sofferenza.

Addirittura alcuni tra i volti più noti della politica internazionale contemporanea ne dovrebbero essere duramente colpiti. Ecco tutti i dettagli.

La profezia non lascia scampo: ‘Il 2021 sarà un anno di sofferenze’

‘Arriveranno tempi difficili’ esordisce così la drammatica profezia di Baba Vanga per l’anno 2021. Un anno difficile, fatto di profonde sofferenze ha spiegato la chiaroveggente, la quale ha rivelato che proprio nel 2021 ‘le persone saranno divise dalla loro fede’.

Inoltre, gli ‘eventi devastanti’ a cui attualmente il mondo intero sta assistendo ‘cambieranno il destino dell’umanità’.

E ancora, pare che il 45° Presidente degli USA, ‘Donald Trump, soffrirà di una misteriosa malattia che lo lascerà sordo e causerà traumi cerebrali’, e addirittura ‘qualcuno in Russia proverà ad assassinare Vladimir Putin’.

Infine, parlando degli Estremisti Islamici, Baba Vanga ha predetto che questi ultimi ‘useranno un arsenale di armi chimiche contro gli europei’.

Uno scenario tanto devastante quanto inquietante, e che ha diviso l’opinione pubblica.

Quando arriverà la fine dell’Universo secondo Baba Vanga

La Nostradamus dei Balcani, prima di morire ha lasciato in eredità al mondo intero le sue  profezie, le quali predicono eventi futuri fino all’anno 5079.

Tra quelli più salienti e drammatici, vi sono certamente gli anni 2045, per il quale è previsto il famigerato scioglimento dei ghiacciai il quale porterà con se devastanti conseguenze e il 4674, quando l’umanità e gli extraterrestri si fonderanno in un’unica popolazione.

Infine, l’ultima profezia quella dell’anno 5079, che detterà la fine dell’universo.