Home News Autocertificazione falsa, quali sono le sanzioni? Ecco le condanne penali e le...

Autocertificazione falsa, quali sono le sanzioni? Ecco le condanne penali e le multe

CONDIVIDI

Per una autocertificazione falsa quali sono le sanzioni in essere? Questa volta le condanne sono molto severe: ecco i dettagli.

Autocertificazione falsa, quali sono le sanzioni? Ecco le condanne penali e le multe

Strette e sanzioni per l’autocertificazione falsa che alcune persone presentano pur di passare durante il coprifuoco o nelle zone rosse: ma quali sono le sanzioni?

Le sanzioni per le false dichiarazioni

In una Italia che sta combattendo – così come il resto del mondo – con una pandemia che non tende al miglioramento, ci sono delle persone che falsificano la dichiarazione da consegnare alle forze dell’Ordine pensando di passarla liscia: ma le sanzioni non perdonano.

Ci sono già stati in questi giorni degli episodi di falsificazione, con dati personali non veritieri o uscite mentre era attivo l’obbligo di quarantena. Come riporta il Sole 24 Ore, sono in arrivo i decreti penali per tutte le persone che durante il lockdown hanno o dichiarano il falso.

Come previsto dall’articolo 483 del Codice Penale il reato in essere è la falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. La sanzione prevista si tramuta in pena di con due mesi di carcere con riduzione per rito e conversione a 2mila euro di multa.

Attenzione però, perché non si deve interpretare come una sanzione amministrativa bensì una multa che viene archiviata nel casellario giudiziale.

La Corte di Cassazione ha evidenziato infatti che tutte le autocertificazioni che vengono consegnate alle Forze dell’Ordine, integrano se stesse il reato di falso ideologico: per questo motivo è necessario dire la verità ricevendo una sanzione amministrativa pari ad Euro 400,00 sino a 1.000 Euro. Se questo non accade si attiva il penale.

Questa regola, oggi evidenziata per le zone in lockdown, è all’attivo per ogni tipologia di dichiarazione falsa al pubblico ufficiale. Nonostante questo la pena tiene conto della situazione economica personale nonché del nucleo familiare. Dichiarare quindi sempre la verità sul modulo per non rischiare un provvedimento penale.