Home News Quando serve l’autocertificazione dal 6 novembre al 3 dicembre?

Quando serve l’autocertificazione dal 6 novembre al 3 dicembre?

CONDIVIDI

Oggi entra in vigore il nuovo Dpcm e con esso torna l’autocertificazione. Ma quando serve e come compilarla?

Quando serve l'autocertificazione dal 6 novembre al 3 dicembre?
Immagine di repertorio

L’autocertificazione torna nelle case degli italiani dal 6 novembre sino al 3 dicembre, come da nuove misure restrittive dettate dal Dpcm in vigore da oggi. Ma quando serve?

Autocertificazione, quando serve e chi la deve usare

L’Italia è divisa in zone che si differenziano a seconda della criticità dei dati sui contagi da Covid 19. Per questo motivo l’uso del modulo che consente di giustificare i propri spostamenti, cambia le sue regole a seconda di dove ci si trova o dove si deve andare.

Come evidenzia anche Today, il modulo che era stato messo in un cassetto ora serve in tutta italiana seppur in modalità differenti: quest’ultimo dovrà essere presentato alle Forze dell’Ordine in caso di fermo ed è lo stesso medisimo emesso ad Ottobre dal Ministro dell’Interno.

Si compila il modulo nel momento in cui lo spostamento è determinato da:

  • Esigenze lavorative comprovate
  • Motivi di salute
  • Necessità o emergenze, cause di forza maggiore

All’interno dello stesso è necessario indicare:

  • Il domicilio abituale
  • Il contatto telefonico personale in essere
  • Di non essere in regime di quarantena e non positivo al virus Covid 19
  • di essere al corrente delle eventuali conseguenze penali che sono previste in caso di dichiarazioni mendaci a pubblico ufficiale.

Nelle zone rosse il modulo è sempre necessario per qualsiasi spostamento che viene effettuato, spieandone il motivo. Tutti gli abitanti di queste regioni potranno accompagnare i figli a scuola, andare a fare la spesa, fare attività motoria, dedicarsi ai bisogni degli amici a quattro zampe sempre con l’autodichiarazione.

Nelle zone arancioni il modulo è richiesto per spostarsi fuori dal propro Comune e/o regione. Lo stesso è necessario in caso di uscita dalle ore 22 alle ore 5 del mattino successivo.

Nelle zone gialle l’autodichiarazione dovrà essere compilata e presentata solo in caso di uscita dalle ore 22 sino alle 5 del mattino successivo.

In caso di dubbi o per maggiori dettagli, consultare il sito del Ministero dell’Interno.