Home News Autisti Atac drogati mentre sono in servizio: licenziati il primo giorno di...

Autisti Atac drogati mentre sono in servizio: licenziati il primo giorno di lavoro

CONDIVIDI

Una storia sconcertante che ha come protagonisti due autisti Atac che si sono messi al volante del Bus, sotto l’effetto di droga

Autisti Atac
Autisti Atac

Due autisti Atac drogati mentre erano in servizio, nel primo giorno di lavoro. Ecco cosa è accaduto

Due austisti Atac licenziati

Il Messaggero riporta la notizia di questi due autisti che si sono messi in servizio sotto l’effetto di stupefacenti. La storia è subito rimbalzata tra i vari media ed è emerso che i due fossero al loro primo giorno di lavoro.

Una notizia trapelata solo oggi ma che risale all’inizio del mese in corso raccontando tutta la storia dei due individui. Secondo quanto evidenziato le due persone avevanno partecipato ad un concorso del 2019, superandolo.

Sembra che la municipalizzata abbia graziato uno dei due uomini, che si era dimenticato di dichiarare i suoi precedenti penali. Una volta che i due hanno superato il concorso, sono stati messi alla prova con alcuni test di routine tra i quali quello di stress e attitudinale.

Ma il test antidoping ha fermato la loro corsa, risultati positivi all’uso di stupefacenti: atto che ha portato all’annullamento del contratto (che è stato stracciato in mille pezzi).

Dati statistici agghiaccianti

Questa vicenda non è isolata, infatti sono molti i conducenti della compagnia che sono stati mandati via a seguito dei controlli antidoping. Dal 2018 – da quando è entrato in vigore il controllo a sorpresa (come evindenzia anche FanPage) – sono 17 i conducenti licenziati, risultati positivi all’assunzione di droghe.

Tutti i tipi di stupefacenti dalla marijuana sino alla cocaina, rischiando di mettere in pericolo la sicurezza dei passeggeri dei bus condotti.