Home News INPS: aumentano le pensioni di invalidità: perché fare domanda entro il 30...

INPS: aumentano le pensioni di invalidità: perché fare domanda entro il 30 ottobre

CONDIVIDI

Aumento pensione d’invalidità previdenziale: è meglio fare richiesta entro e non oltre il 30 ottobre 2020. Ecco perché è così conveniente.

Inps -fonte: inps.it

Per ottenere l’aumento della pensione d’invalidità previdenziale è necessario fare richiesta all’INPS.

Risulta estremamente più conveniente farla entro il 30 ottobre 2020 per due motivi: scopriamo perché.

Aumento pensione d’invalidità previdenziale

Già da ora coloro che ne hanno diritto possono fare domanda per l’incremento al milione della pensione d’invalidità previdenziale. Tale incremento è stato stabilito dal Decreto Agosto e l’aumento arriva fino al valore di 651,51€.

Questo provvedimento è valido anche per le persone che hanno meno di 60 anni purché siano già titolari della pensione di invalidità.

L’INPS ha notificato tramite il messaggio 3647/2020 che sono state appena avviate le procedure per la maggiorazione della pensione d’invalidità previdenziale: è finalmente possibile inoltrare le domande.

Sarà ricevuta già nel cedolino di novembre e anche compresa degli arretrati se i soggetti la richiedono entro una certa data.

La legge ha inoltre stabilito che i titolari della pensione d’invalidità previdenziale, a differenza di quella assistenziale, devono obbligatoriamente fare domanda all’INPS per averla maggiorata con l’applicazione dell’incremento al milione.

Perché i titolari di questa pensione dovrebbero fare richiesta all’INPS prima del 30 ottobre 2020 e non dopo? Ecco perché è estremamente conveniente.

Più conveniente fare richiesta entro il 30 ottobre

I soggetti che hanno il diritto di richiedere, e quindi ricevere, la pensione d’invalidità previdenziale maggiorata sono le persone in possesso dei seguenti requisiti:

  • coloro ai quali è riconosciuta un’invalidità massima (100%)
  • coloro che sono dipendenti o lavoratori autonomi
  • 5 anni di contributi maturati di cui gli ultimi 3 anni nei cinque anni precedenti alla data di presentazione della domanda

Per beneficiare quindi dell’incremento al milione devono necessariamente presentare la richiesta all’INPS. Dopo aver presentato la domanda, l’aumento della pensione (massimo 651,51€) scatterà automaticamente dal mese successivo a quello durante il quale si è inoltrata la domanda stessa.

Quindi se farete domanda entro il 30 ottobre potrete riceverla già dal mese di novembre, se farete invece richiesta dal 1 novembre la riceverete a partire da dicembre 2020.

Perché fare domanda entro il 30 ottobre e non oltre?

Senza dubbio per ricevere la pensione maggiorata già da novembre ma anche per un secondo motivo.

Solo ed esclusivamente a tutti coloro che presenteranno la domanda all’INPS entro il 30 ottobre 2020 potranno specificare di voler usufruire del beneficio con decorrenza dal 1 agosto 2020.

Tale indicazione va inserita nel campo ‘Note’ e proprio grazie a questo beneficio con il primo pagamento della pensione maggiorata vi saranno riconosciuti, e quindi pagati, anche tutti gli arretrati (dal 1 agosto al giorno della domanda).

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”