Home Televisione Ascolti TV: Che Dio Ci aiuti stronca Chi vuol essere milionario

Ascolti TV: Che Dio Ci aiuti stronca Chi vuol essere milionario

CONDIVIDI

Ascolti tv del giorno 14 Marzo 2019, a stracciare il programma di Gerry Scotti è stata proprio dalla sit com trasmessa su Rai 1 “Che Dio Ci aiuti”

Ascolti TV
Ascolti Tv del 14 Marzo, Chi vuol essere milionario battuto da “Che Dio ci aiuti”

Nella serata di ieri del 14 Marzo 2019, gli ascolti tv sono andati alle stelle sopratutto per la sit com della rai “Che Dio ci aiuti“. A quanto pare infatti, il programma ha ottenuto ben il 22.7% di share, rispetto al bellissimo programma di Gerry Scotti “Chi vuol essere Milionario”. Il programma del conduttore infatti, ha ricevuto solo il 12.1% di share, un calo di ascolti abbastanza notevole. Chi vuol essere milionario, condotto dal simpaticissimo Gerry Scotti, nonostante la fantastica puntata di ieri, ha registrato,purtroppo, poco share, rispetto alle puntate precedenti.

Ascolti Tv

Gli italiani infatti, hanno preferito guardare la sit-Com di Rai Uno “Che Dio ci Aiuti”, registrando un notevole rialzo negli ascolti. Sebbene il programma di Gerry Scotti, sia uno dei più apprezzati quiz della Tv, italiani, nella sera di ieri 14 Marzo, il conduttore purtroppo non ha registrato molto share. Ma non è stato l’unico ad avere un grosso calo negli ascolti. Il programma di Rai Uno infatti ha conquistato circa 5.343 milioni di telespettatori al cospetto dei 2.35 milioni spettatori di “Chi vuol essere Milionario”. Altro calo di ascolti non è stato solo il programma di Gerry Scotti, ma anche la  partita Inter – Eintracht F (0-1) che è stata vista da 2.26 milioni.

Anche Capitan Fantastic è stato guardato da un pubblico minore, con 1 Milione di spettatori, ovvero con solo il 4.4% di share. Su Italia Uno invece Fast & Furious 6 ha raggiunto solo 1.5 milioni di spettatori.

I soliti Ignoti, invece si aggiudica il 19.6% di share, Striscia la Notizia raggiunge il 16.3% di telespettatori. Seguito poi da Stasera Italia su Rete 4 con 1.2-0.94 mln/-%.