Home Salute & Benessere Asciugare i vestiti in casa può essere dannoso per la salute, ecco...

Asciugare i vestiti in casa può essere dannoso per la salute, ecco perché

CONDIVIDI

L’asciugatura della biancheria in casa rappresenta un rischio per la salute di coloro che sono inclini all’asma, alla febbre da fieno e ad altre allergie, secondo una nuova ricerca.

asciugare vestiti in casa
asciugare vestiti in casa

Asciugare i vestiti in casa. In molti sono avvezzi a tale pratica. Uno studio condotto dalla Mackintosh School of Architecture ha scoperto che molte case avevano troppa umidità all’interno.

Fino a un terzo di questa umidità è stata attribuita all’asciugatura della biancheria.

I ricercatori hanno invitato i costruttori di case a costruire aree di essiccazione dedicate in nuove abitazioni per affrontare i problemi di salute.

Uno studio condotto su 100 case dell’Unità di ricerca sull’architettura ambientale del Mackintosh a Glasgow ha rilevato che l’87% ha asciugato i propri lavaggi al chiuso in climi più freddi.

Acari della polvere

La ricercatrice Rosalie Menon ha affermato che le persone non erano consapevoli della quantità di umidità aggiunta all’aria.

Asma e febbre da fieno

L’asma colpisce circa un adulto su 12 e un bambino su otto nel Regno Unito.

La febbre da fieno tende a manifestarsi in famiglie allergiche e di solito inizia nei primi anni dell’adolescenza, con sintomi che raggiungono il picco negli anni ’20.

Ha detto: “Entrando nelle case delle persone, abbiamo scoperto che stavano asciugando i panni nei loro salotti, nelle loro camere da letto”. 

Alcuni stavano letteralmente decorando la casa con essi, ma da un solo carico di lavaggio verranno emessi due litri di acqua“.

Un totale del 75% delle famiglie, che erano di stili misti, presentava livelli di umidità che potevano portare alla crescita degli acari della polvere.

C’era anche una forte associazione tra asciugatura di biancheria e spore di muffe.

Una particolare spora della muffa nota per causare infezioni polmonari nelle persone con sistema immunitario indebolito è stata trovata nel 25% delle case campionate.

La ricerca, finanziata dal Consiglio di ricerca in ingegneria e scienze fisiche, è stata la prima a tenere traccia delle implicazioni dell’asciugatura passiva della biancheria all’interno della casa.

Tutti i tipi di alloggi esaminati mancavano di spazi adeguati per asciugare i vestiti in casa.

I ricercatori vogliono vedere aree di essiccazione dedicate incorporate in nuove abitazioni.

La Menon ha dichiarato: “Questi spazi dovrebbero essere riscaldati e ventilati in modo indipendente. È molto risale agli armadietti di aerazione che abbiamo visto in tipi di abitazioni più storiche“.