Home Cronaca Urbino, arrestato cardiologo accusato di abusi sessuali. Una dodicenne tra le vittime

Urbino, arrestato cardiologo accusato di abusi sessuali. Una dodicenne tra le vittime

CONDIVIDI

Arresto per un affermato cardiologo di Urbino con accusa di abusi sessuali. Tra le vittime anche una minorenne.

Urbino, arrestato Cardiologo che abusava delle sue pazienti. Una dodicenne tra le vittime
Arresto di cardiologo per abuso su pazienti

I Carabinieri di Urbino hanno proceduto all’arresto di un affermato cardiologo, con l’accusa di abuso sessuale sulle pazienti durante le visite.

Cardiologo arrestato: la vicenda

La vicenda è accaduta ad Urbino, dove un cardiologo affermato ultra sessantenne è stato arrestato oggi dai Carabinieri con l’accusa di abuso e violenza sessuale. 

Secondo le prime indiscrezioni sono nove le vittime che lo accusano di abuso, durante le normali visite che venivano svolte all’interno del suo studio. Tra loro una ragazzina di 12 anni, che si era recata da medico per una semplice richiesta di certificato di idoneità sportiva.

Per arrivare all’uomo, i Carabinieri hanno condotto un’indagine accurata grazie alla testimonianza di una donna.

La stessa è la madre di una ragazza di 16 anni, che ha assistito alla visita della figlia da parte del medico. Quest’ultimo aveva molestato la ragazza utilizzando come scusa un controllo accurato dell’arteria femorale.

Cardiologo arrestato: indagine e accusa

La madre della ragazza si è recata immediatamente dai Carabinieri riferendo tutti i suoi dubbi. A seguito di questa importante testimonianza, gli stessi hanno condotto l’indagine installando delle micro telecamere all’interno dei due ambulatori utilizzati dal professionista per le visite.

Dalle immagini che sono state registrate, gli investigatori hanno confermato i sospetti della donna notando che l’uomo fosse solito controllare l’arteria femorale o prendere la pressione, avvicinandosi in maniera particolare alla paziente.

L’uomo –  su ordine del Gip di Urbino – è stato accusato di violenza sessuale ed è, per ora, agli arresti domiciliari.