Home Cronaca Arezzo, palpeggia una bambina durante la Messa: 82enne a processo

Arezzo, palpeggia una bambina durante la Messa: 82enne a processo

CONDIVIDI

Un uomo della Valtiberina è accusato di aver molestato una bambina di nove anni in chiesa durante la celebrazione della santa Messa.

L’anziano avrebbe paleggiato la piccola durante la funzione religiosa.

Molestie sessuali

Quello che è accaduto è un presunto caso di pedofilia, avvenuto nel dicembre del 2018 in un paesino in provincia di Arezzo.

L’uomo, un anziano signore ora 82 enne, è accusato di aver molestato una bambina di appena 9 anni.

Come riferisce anche Fanpage,it, l’uomo, che nega ogni accusa, è stato accusato dalla madre della piccola che era presente in chiesa, e che ha sporto denuncia.

Secondo la donna, l’anziano che era seduto sulla panca della chiesa dove si svolgeva la messa, avrebbe molestato la bambina.

In un primo momento avrebbe baciato la bambina sulla guancia. In seguito avrebbe cercato di toccarla nelle parti intime, cercando di non farsi notare da quanti assistevano alla funzione.

Inizia il processo per molestie

Il gip del Tribunale di Arezzo, Fabio Lombardo, ha dato mandato ad una psicologa di verificare se la bambina potesse essere sentita senza che l’accaduto potesse portare danni per l’età ancora tenera.

Il pubblico ministero Elisabetta Iannelli ha ritenuto le affermazioni della piccola valide nel corso dell’incidente probatorio.

Ora l’intera vicenda sarà esaminata con l’inizio del processo il prossimo 22 dicembre.

Ora spetterà ai giudici valutare se i palpeggiamenti di cui è stata fatta oggetto la piccina di 9 anni siano da considerare solo scaturiti da un malinteso o se nelle intenzioni dell’anziano ci fossero delle intenzioni di carattere sessuale.

L’uomo, che si è sempre professato innocente, nega qualunque accusa di molestia sessuale. L’anziano ha provveduto a nominare un avvocato, oltre ad aver scelto di far svolgere il procedimento giudiziario seguendo il rito ordinario.