Home News App Immuni da oggi sarà disponibile e scaricabile in alcune Regioni

App Immuni da oggi sarà disponibile e scaricabile in alcune Regioni

CONDIVIDI

APP Immuni pronta e operativa in alcune Regioni aderenti alla sperimentazione

applicazione Immuni è pronta e scaricabile dagli store di Apple e di Google: l’app che funge da tracciamento anti-contagio sarà operativa in alcune Regioni che aderiscono alla sperimentazione.

Ad oggi la a pandemia è costata all’Italia la cifra spaventosa di 33.415 vittime. La tendenza della curva dei contagi è in discesa, le terapie intensive occupate sono 435, circa un decimo di quelle del picco a inizio aprile.

Il numero di contagiati sono ancora 42.000, ma i guariti quasi quattro volte tanto. Nelle ultime 24 ore si registra un calo dei positivi in tutte le regioni (tranne in Umbria).

App Immuni: le caratteristiche

Doveva già essere pronta e disponibile dal 4 maggio, ma l’applicazione Immuni si è fatta attendere e adesso è pronta e scaricabile sui dispositivi in alcune Regioni.

L’app Immuni è ritenuta fondamentale per il tracciamento dei movimenti delle persone e per evitare l’ondata di contagi Covid-19, ma è al centro delle polemiche per via della privacy.

Per quanto concerne le caratteristiche l’app Immuni è costituita da due parti: una dedicata al sistema di tracciamento, che si attiva tramite tecnologia Bluetooth e l’altra dedicata al proprio diario clinico: si tratta di un registro in cui l’utente può inserire il proprio stato di salute e i dati relativi la comparsa di sintomi compatibili con il virus.

I dati vengono conservati sullo smartphone dell’utente, a cui viene assegnato un codice che viene poi scambiato con i dispositivi vicini tramite il BLE- Bluetooth Low Energy.

Una volta raccolte le informazioni rimangono archiviate fino a quando non diventi necessario tracciare tutti i movimenti.

App Immuni: come funziona?

Un utente, che risulta positivo al Covid-19, può dare il consenso all’utilizzo dei suoi dati in modo tale da tracciare tutti i contatti avuti nei giorni precedenti e ricostruire la cronologia dei suoi movimenti. Tramite un algoritmo, viene valutato il rischio contagio e stilato un elenco di utenti che vengono avvertiti tramite smartphone.

App Immuni: come si scarica?

L’APP Immuni non è obbligatoria, ma potrà essere scaricata su base volontaria e in maniera del tutto gratuita. Può essere scaricata per sistemi Android e iOS, quindi da Google Play e Apple Store.