Home Salute & Benessere Apiterapia, ecco tutti i benefici che ha sulla salute

Apiterapia, ecco tutti i benefici che ha sulla salute

CONDIVIDI
  • sclerosi multipla
  • artrite
  • infezioni
  • herpes zoster

Le lesioni che l’apiterapia può trattare includono:

  • ferite
  • dolore
  • ustioni
  • tendinite
Durante il trattamento di apiterapia, i prodotti delle api possono essere applicati localmente o assunti per via orale o, in alcuni casi, iniettato direttamente nel sangue.
L’apiterapia è stata utilizzata per migliaia di anni. Si può risalire all’antico Egitto e alla Cina.
I Greci e i Romani usavano anche prodotti delle api per scopi medicinali, in quanto il veleno d’api veniva usato per trattare i dolori articolari causati dall’artrite.
L’apiterapia può includere l’uso di tutti i prodotti creati naturalmente dalle api mellifere.

Veleno d’api

Le api operaie producono veleno d’api. Può essere ottenuto direttamente da una puntura d’ape.
La puntura d’ape può essere somministrata sulla pelle attraverso una micro rete di acciaio inossidabile.
Ciò consente al veleno di entrare nella pelle, ma impedisce al pungiglione di attaccarsi alla stessa, il che ucciderebbe l’ape.

Miele

Le api producono questa dolce sostanza. Può anche essere raccolta.

Polline

Questo è il materiale riproduttivo maschile che le api raccolgono dalle piante. Contiene un gran numero di vitamine e sostanze nutritive.

Pappa reale

L’ape regina si nutre di questo alimento arricchito di enzimi. Contiene un gran numero di vitamine benefiche.

Propoli

È una combinazione di cera d’api, resine di alberi, miele ed enzimi prodotti dalle api per proteggere l’alveare da minacce esterne, come batteri o virus.
Di conseguenza contiene forti proprietà antivirali, antimicotiche, antinfiammatorie e antibatteriche.

Cera d’api

Le api creano cera d’api per costruire il loro alveare e conservare sia il miele che il polline. È comunemente usata nei prodotti cosmetici.

Trovare prodotti più puri e, in alcuni casi, più freschi possibile può aiutarti a ottenere i migliori risultati possibili dall’apiterapia.

Prendere una vitamina che contiene solo una piccola porzione di pappa reale, ad esempio, non sarebbe efficace quanto prenderne una con una dose maggiore del prodotto dell’ape.

Vale anche la pena notare che il miele locale può essere più utile per aiutarti a combattere le allergie.

Vantaggi e usi dell’apiterapia

L’apiterapia può essere utilizzata per trattare diverse condizioni:

Alleviare il dolore da artrite

La terapia con veleno d’api (BVT) è stata utilizzata fin dall’antica Grecia per alleviare il dolore dall’artrite reumatoide.

Ciò è dovuto ai suoi effetti antinfiammatori e antidolorifici.

ResearchTrusted Source ha scoperto che la BVT può portare a una diminuzione di gonfiore, dolore e rigidità nelle persone con artrite reumatoide.

Uno studio ha anche scoperto che può ridurre la necessità di utilizzare farmaci tradizionali e che allo stesso tempo ha ridotto il rischio di recidiva.

Guarire le ferite

Il miele è stato a lungo utilizzato localmente per curare le ferite, inclusi tagli aperti e ustioni, grazie alle sue proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antidolorifiche.
La ricerca di oggi lo conferma. Una recensione del 2008, Trust Source ha scoperto quanto segue.
Le medicazioni mediche contenenti miele sono state efficaci nell’aiutare a curare le ferite riducendo al contempo il rischio di infezione.

Aiuta con le allergie

Il miele di millefiori locale, a quanto pare, può aiutare a curare le allergie in diversi modi.

Il miele può lenire il mal di gola causato dalle allergie e agire come un soppressore naturale della tosse.

Il miele di millefiori locale può anche proteggere le persone dalle allergie.

Questo perché il miele di millefiori locale può contenere anche tracce di polline di fiori, un allergene noto.

Il consumo di miele locale potrebbe lentamente introdurre questo allergene nel corpo, aumentando potenzialmente l’immunità.

Tratta le condizioni immunitarie e neurologiche

La BVT può essere utilizzata come trattamento complementare per le malattie legate sia al sistema immunitario che al sistema neurologico, tra cui:

  • Morbo di Parkinson
  • sclerosi multipla
  • Il morbo di Alzheimer
  • lupus

Anche se il veleno d’api non dovrebbe essere il primo o unico metodo di trattamento per queste condizioni, la ricerca afferma quanto segue.

Il veleno d’api è stato in grado di rafforzare il sistema immunitario e ridurre alcuni sintomi di queste condizioni nel corpo – in parte grazie all’antigene del veleno d’api effetti infiammatori.

È importante notare che questa ricerca indica anche che il veleno d’api può essere un’arma a doppio taglio.

Il veleno d’ape può causare effetti collaterali in molte persone, anche se non sono allergiche.

Il trattamento deve essere considerato attentamente.

Regola la funzione tiroidea

BVT è stato trovato per aiutare a regolare la funzione tiroidea nelle donne che hanno ipertiroidismo.

Tuttavia, la ricerca sulla BVT come trattamento per la tiroide è attualmente molto piccola e sono necessari ulteriori studi.

Ridurre la gengivite e la placca

La propoli può avere una serie di benefici per la salute. Può ridurre la gengivite e la placca quando viene aggiunto a un collutorio.

ResearchTrusted Source in collutori contenenti propoli ha scoperto che potrebbe essere in grado di proteggere naturalmente dalle malattie orali.

La propoli può anche aiutare a guarire e prevenire anche le afte.

Servire come multivitaminico

Sia la pappa reale che la propoli contengono un gran numero di vitamine e sostanze nutritive.

Possono effettivamente essere assunti come multivitaminici per migliorare la salute generale, incluso l’aspetto dei capelli.

La propoli è disponibile come integratore orale ed estratto. La pappa reale si trova in gel morbido e in forma di capsule.