Home Cronaca Anziano picchiato dal medico rompe il silenzio: “Farabutto”

Anziano picchiato dal medico rompe il silenzio: “Farabutto”

CONDIVIDI

La storia dell’anziano picchiato dal medico ha indignato tutti quanti e ora la vittima rompe il silenzio, raccontando cosa è accaduto.

Anziano picchiato dal medico rompe il silenzio: "Farabutto"
Anziano picchiato dal medico

L’anziano picchiato dal medico nel Salento rompe il silenzio e racconta la sua versione a Chi l’ha Visto, mostrando anche i segni del pestaggio.

Le parole della vittima pestata dal medico

Una storia particolare che ha lasciato tutti senza parole quella dell’uomo di 86 anni che è stato picchiato violentemente dal suo medico curante. Chi l’ha Visto ha voluto saperne di più e tramite l’inviato ha chiesto all’uomo di raccontare la sua versione dei fatti:

“era da poco il mio medico curante, gli avevo chiesto una prescrizione per una visita ortopedica. gli dovevo consegnare i documenti degli esami che avevo fatto”

L’uomo è stato spintonato, schiaffeggiato, buttato per terra e riempito di calci. Ora la vittima di 86 anni si trova in ospedale con due costole incrinate, un occhio pieno di lividi e una prognosi di 20 giorni:

“non ha voluto prendere le mie radiografie. È un farabutto”

Le scuse del medico curante

La Asl di Lecce ha preso in carico la questione e il direttore generale Rodolfo Rollo si è recato personalmente al Pronto Soccorso per verificare le condizioni di salute dell’uomo:

“quanto accaduto ieri a calimera è di una gravità inaudita”

Il medico coinvolto è stato arrestato ed è stato sospeso dal servizio in via cautelare: porge le sue scuse alla vittima e si giustifica evidenziando che la causa scatenante della sua ira fosse un grave carico di stress per l’emergenza sanitaria del Covid 19.

Non solo, perché imputerebbe la colpa anche ad una serie di incomprensioni con la Asl di Lecce.