Home Spettacolo Antonella Elia magrissima: “Entro nella taglia 14 anni di Zara”. Il vero...

Antonella Elia magrissima: “Entro nella taglia 14 anni di Zara”. Il vero segreto della sua silhouette

CONDIVIDI

A pochi giorni dal suo debutto televisivo in veste di opinionista del GF Vip, Antonella Elia rilascia un’intervista fiume al settimanale Gente e svela i segreti della sua fulgida forma fisica.

Antonella Elia

C’è poco da dire: Antonella Elia vanta una silhouette di tutto rispetto. Sono poche le donne che, all’età di cinquantasei anni, non vorrebbero avere il suo fisico: tonico al punto giusto e dall’aspetto salutare.

Ma come fa a rimanere snella e tonica con l’avanzare dell’età, apparendo addirittura sempre più giovane? L’ex protagonista di Temptation Island 7 non ne fa mistero e ha snocciolato, per filo e per segno, i segreti della sua alimentazione e del suo workout quotidiano.

Antonella Elia svela i segreti del suo fisico asciutto

Come si legge tra le pagine del settimanale Gente, la showgirl ha spiegato che nulla è regalato e la sua magrezza è il risultato di sacrifici alimentari e disciplina:

“Sono una salutista convinta: non bevo, non fumo, non uso farmaci e sono perennemente a dieta anche se ho sempre una fame da lupi. Faccio molto sport, anche estremo, e seguo una dieta proteica e senza grassi. E non ho mai fatto ritocchi, giuro. Riesco a entrare anche nella taglia 14 anni di Zara. Ma vesto una 40-42”

Antonella Elia

Fisico da adolescente e voglia di vivere un amore incondizionato. Antonella Elia torna a parlare del suo partner Pietro Delle Piane:

“Non è cambiato molto rispetto a quello che già sapete. La pausa di riflessione continua. Ci siamo rivisti, sì. Ma io ho ancora bisogno di tempo per capire, scavare e riflettere. Devo imparare a non lasciarmi ferire dalle parole e dai gesti di chi mi circonda. Non posso snaturarmi e diventare insensibile ma almeno voglio imparare a difendermi e a guardare le cose nella giusta prospettiva”

In merito al suo passato rivela:

“Penso di avere avuto tutto quello che ho meritato e lo dico in senso buono. Un tempo mi dispiaceva non aver avuto figli e non aver costruito una famiglia. Oggi, dopo aver incontrato tante donne con una storia simile alla mia, posso dire che questa mancanza è diventata un dono. Si può essere felici e fiere lo stesso”

Sebbene non sia mai convolata a nozze, Antonella Elia ribadisce:

“Non ho mai voluto rinunciare alla mia libertà e gli uomini che ho incontrato in passato mi hanno annoiato quasi subito”