Home Spettacolo Antonella Clerici arrabbiata, l’amaro sfogo dopo la sentenza: ‘Vergogna’

Antonella Clerici arrabbiata, l’amaro sfogo dopo la sentenza: ‘Vergogna’

CONDIVIDI

La conduttrice di “È Sempre Mezzogiorno” ha voluto relegare ai social il suo sfogo contro quella che sembra essere una sentenza piuttosto ingiusta.

La bellissima Antonella Clerici è amata dal pubblico anche per il fatto che non si risparmia mai. La conduttrice, infatti, spesso e volentieri esprime il suo parere sulle questioni sociali. E’ la prima volta però che la presentatrice Rai si espone in maniera così netta sui social.

Antonella Clerici la rabbia sui social
Un caso di giustizia che Antonella ha seguito fino in fondo e che non ha avuto un buon epilogo secondo lei. Di cosa stiamo parlando? Del Caso che ha colpito la comunità di Gavi Ligure.

Antonella Clerici contro la sentenza

L’ex conduttrice de La Prova del cuoco, Antonella Clerici, ha esposto la sua opinione su un caso di cronaca che ha interessato tutto il paese. Il fatto risale allo scorso anno. Nella notte tra il 4 e il 5 novembre 2019, a Gavi Ligure esplose una cascina.

La causa dell’incidente? Una bombola a gas. L’intera comunità sopracitata, si è riunita nel parcheggio della caserma dei pompieri per ricordare la tragedia: la morte di tre vigili del fuoco.

Dopo la tragedia è iniziato un processo naturalmente, per cercare eventuali responsabili. La sentenza del tribunale è arrivata poche ore fa. Antonella ha voluto esprimere la sua opinione con un tono piuttosto acceso.

La rabbia di Antonella

Il terribile episodio ha tolto la vita a tre uomini: Marco Triches, Antonino Candido e Matteo Gastaldo. Per la Procura, come riporta il Corriere della sera, Gianni Vincenti, con la probabile complicità della moglie, voleva far saltare in aria il rudere che era da anni lasciato in stato di abbandono.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonella Clerici (@antoclerici)


L’uomo, secondo la ricostruzione della storia, portò nella cascina 5 bombole di gas innescate con un timer funzionante a distanza. Se la vicenda è andata così ci si aspetterebbe una condanna severa per i coniugi Vincenti ma i due hanno avuto una prima condanna per reati minori per adesso.

C’ è l’attesa per la ripresa del processo per omicidio colposo. Antonella al pezzo di giornale che riporta la vicenda: “Matteo ucciso da una bombola di gas. Per il giudice fu un’impudenza.” La conduttrice ha commentato senza mezzi termini: “Vergogna. Speriamo venga fatta giustizia.”
Ovviamente anche i suoi follower sui social hanno commentato la vicenda con sdegno.