Home Spettacolo Antonella Clerici prende posizione e attacca il programma russo per il caso...

Antonella Clerici prende posizione e attacca il programma russo per il caso di Denise Pipitone

CONDIVIDI

Antonella Clerici decide di dire la sua sulla vicenda di Denise Pipitone e Olesya Rostova. La conduttrice ha anche attaccato pesantemente il suo collega russo: scopriamo cosa è successo!

La amata conduttrice del suo storico programma “La Prova del Cuoco”, non ha affatto apprezzato le dinamiche della televisione russa e critica fortemente il conduttore Dmitry Borisov per la sua mancata sensibilità.

Cosa è successo ieri? 

Ieri tutta Italia era in ansia per la vicenda di Denise Pipitone, la bambina scomparsa il primo settembre nel 2004 a Mazara del Vallo. 

Il caso si è riacceso pochi giorni fa e subito Piera Maggio, la madre di Denise, e il suo avvocato hanno voluto saperne di più. 

Dopo due volte che il programma russo, Lasciali parlare, aveva rimandato l’esito della comparazione del sangue, ieri era il giorno decisivo per sapere se Olesya Rostova fosse veramente Denise Pipitone. 

L’avvocato di Piera Maggio, era in collegamento nel salotto di Dmitry Borisov dove ha ricevuto l’esito per via Whatsapp.

Un brutto colpo dato che purtroppo il gruppo sanguigno di Olesya non corrisponde a quello della bambina siciliana.  

Antonella Clerici contro il programma russo

Il presentatore di Lasciali Parlare, non ha avuto modi molto carini per trattare appunto il caso. 

La troppa riservatezza rendeva un caso così delicato uno show, addirittura quando si creava un clima di suspance partiva la musica di sottofondo, come se fosse un teatro. 

Ma non finisce qui, perché i sorrisi, le espressioni e i toni di tutti i presenti nello studio, hanno ridicolizzato l’intera situazione. 

In molti hanno criticato anche Olesya, che non ha preso posizione anzi a volte si limitava a sorridere. 

Dopo tutta questa “sceneggiata” ha deciso di dire la sua anche Antonella Clerici, che ha scritto su Twitter: 

“Terribile, allucinante quello che hanno fatto alla tv russa. Un reality con tanto di busta e suspance sulla pelle di madri e figlie disperate. Un abbraccio a Piera Maggio. Dolore infinito #DenisePipitone”

Anche moltissime persone la pensano come Antonella, infatti poco dopo sono arrivate le scuse di Dmitry Borisov, che però hanno solamente alimentato le polemiche.

Per il nostro Paese è inaccettabile che il conduttore abbia utilizzato davvero poco tatto e sensibilità per questa tragica vicenda.