Home News L’annuncio del Ministro dei Trasporti: “Il nuovo ponte di Genova sarà gestito...

L’annuncio del Ministro dei Trasporti: “Il nuovo ponte di Genova sarà gestito da Autostrade”

CONDIVIDI

Il Ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, ha annunciato che la gestione del nuovo ponte di Genova sarà nelle mani di Autostrade per l’Italia.

ponte di genova

Il tutto proseguirà, quindi, almeno fino ad un’eventuale revoca delle concessioni. Il nuovo ponte di Genova è stato realizzato in tempi record seguendo il progetto dell’architetto Renzo Piano.

Il ponte nelle mani di Aspi

Il nuovo ponte di Genova sarà gestito da Autostrade per l’Italia. Come riferisce anche Tgcom24, ad annunciare la notizia è il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli.

Sarà quindi Aspi a gestirlo, almeno fino ad un’eventuale revoca della concessione, ipotesi che resta ancora in piedi.

La lettera decisiva è arrivata lo scorso lunedì. A scriverla il ministro De Micheli, il destinatario, invece, è la struttura commissariale per la ricostruzione del ponte di Genova, guidata dal sindaco Marco Bucci.

Nel testo della missiva viene fatta menzione non solo del rimando alla convenzione, ma anche alla necessità di stipulare un protocollo di intesa per gestire il passaggio di beni e aree.

Inoltre, il ministro ha anche annunciato la disponibilità dei tecnici del Mit, per gestire la transizione.

Code in autostrada

Per quanto riguarda i cantieri sulle autostrade liguri, che stanno causando non pochi disagi agli automobilisti, la De Micheli ha spiegato la situazione.

“Questi controlli andavano fatti 10 anni fa. Noi dopo decenni per primi abbiamo impostato un lavoro per la sicurezza delle gallerie e viadotti in tutta Italia. Appena avuta la prima mappatura abbiamo chiesto ad Aspi di fare gli interventi. Era in vigore la circolare del ’67 che imponeva un controllo a vista”.

ha sottolineato il ministro dei trasporti.

Il nuovo ponte di Genova ha sostituito la struttura crollata nel 2018, che ha provocato la morte di 43 persone.