Home Cronaca Andria, accoltellato davanti a moglie e figlia per aver negato una precedenza

Andria, accoltellato davanti a moglie e figlia per aver negato una precedenza

CONDIVIDI

Terrore ad Andria dove un uomo è stato accoltellato a sangue freddo, solo per non aver dato la precedenza. Ma cosa è successo?

Andria
Andria

Andria teatro di un terribile delitto solo per una mancata precedenza. Ecco i dettagli di questa inquietante vicenda.

Accoltellato per non aver dato una precedenza

Una scena incredibile, dove si pensava che solo nei film potesse accadere. E invece questa notte nella periferia della città pugliese si è consumato un omicidio in piena regola davanti ad una moglie e una figlia piccola.

Giovanni De Vito aveva 28 anni ed era in macchina con la moglie e la figlia di 5 anni, quando – e sono in corso degli accertamenti – c’è stata una discussione molto accesa con un altro automobilista.

Prima le parole e poi i fatti, tanto che l’altro conducente ha estratto una lama e lo ha accoltellato una sola volta recidendo l’aorta proprio all’altezza del cuore.

Immediati i soccorsi, Giovanni è stato portato urgentemente al Pronto Soccorso Lorenzo Bonomo, ma nonostante tutto quello che hanno cercato di fare i medici – l‘uomo ha perso la vita alle 20.30.

Caccia al killer di Giovanni De Vito

Subito dopo aver accoltellato l’uomo, per una presunta mancata precedenza, il killer si è dato alla fuga lasciandolo in un bagno di sangue – davanti a moglie e figlia sotto shock.

Gli agenti di Polizia si avvalgono delle telecamere di videosorveglianza per rintracciare ora l’uomo, interrogando inoltre la moglie e tutti i testimoni che erano presenti sul posto durante la discussione e omicidio.

Aggiornamento

L’uomo che ha accoltellato il giovane padre sarebbe stato trovato dalla Polizia. Un uomo di 50 anni con precedenti per percosse arrestato mentre era ancora a bordo della sua Mercedes.

E’ stato trasferito dal Comando di Polizia al Carcere di Trani.