Home Spettacolo Amici 20, Maria De Filippi punisce tra allievi: ‘Imparate il rispetto, tornate...

Amici 20, Maria De Filippi punisce tra allievi: ‘Imparate il rispetto, tornate a casa’

CONDIVIDI

Una punizione che nessuno si sarebbe aspettato: Amici 20 fa discutere per una punizione caduta su tre ballerini da parte di Maria De Filippi.

Una punizione con i fiocchi per i ragazzi della scuola di Amici 20. Maria De Filippi ha voluto reagire con forza per dare un esempio anche ai ragazzi a casa.

Maria De Filippi, rabbia amici

Il provvedimento molto duro è stato rivolto soprattutto a Giulia, Alessandro e Serena. Ecco cosa è successo.

Maria De Filippi, duro provvedimento per i ragazzi di Amici 20

Ad Amici 20 Maria De Filippi è sempre stata una mamma chioccia. Questa volta però ha conduttrice ha dovuto usare il pugno duro. Maria è intervenuta dopo un malinteso andato in onda durante il daytime.

I ballerini non avevano ben capito le indicazioni della produzione e non si erano presentati in studio per partecipare a una gara di ballo.

L’unico che ha rispettato l’orario prestabilito è stato Samuele. Per questo Maria ha ordinato di prendere tutte le cose e di tornare in casetta. Giulia, Alessandro e Serena c’hanno messo troppo tempo per prepararsi. Maria così ha tuonato:

«I ballerini non si esibiscono perché non hanno rispetto dei tempi della produzione»

La De Filippi si è poi rivolta direttamente ai ragazzi:

«La vostra gara è annullata, tornate a casa».

Una batosta per i ragazzi che sicuramente impareranno dai loro errori.

Maria spiega il motivo della punizione

La conduttrice ha voluto spiegare bene il perché del provvedimento:

«Vi è stato detto all’una e mezza di andare in sala relax portandovi le vostre cose e non le avete portate. Esistono degli orari, esiste uno studio convocato e dei cameraman. Voi dovete imparare ad avere rispetto delle persone, quindi tornate a casa con le vostre cose»

A Samuele ha detto:

«Mi dispiace per i tuoi compagni, però è importante che capiscano che devono avere rispetto degli orari. Adesso mi fa tenerezza vederli affranti sulle gradinate… È importante che trasferisci loro questo concetto: non c’è nessuna persona al mondo che non vada rispettata.

In effetti, Maria ci tiene che ci sia rispetto in qualsiasi ambito lavorativo. Maria ha poi sbottato:

Se prendono un impegno e gli viene detto che c’è uno studio che li aspetta, anche se non hanno perfettamente il fondotinta a posto o una maglietta a posto, non si fanno aspettare. Non c’è bisogno di nessuna scusa, mi basta solo che capiscano».

Giulia prova a discolparsi o in qualche moda a spiegare il motivo del ritardo:

«Non ce la stavamo prendendo con comodo per mancare di rispetto  Abbiamo capito male. Non mi importa che la gara sia stata annullata, mi dà fastidio il motivo, perché sembra che ce ne freghiamo».

Insomma, un fraintendimento che è costato loro un bel po’.