Home Salute & Benessere Alzheimer, i 10 cibi da mangiare per prevenire la malattia

Alzheimer, i 10 cibi da mangiare per prevenire la malattia

CONDIVIDI

Alzheimer e la demenza sono alcune delle malattie degenerative più spaventose e scatenanti dal punto di vista emotivo.

alzheimer e cibi da mangiare
alzheimer e cibi da mangiare

Se hai una storia familiare con una di queste malattie o sei preoccupato di cosa potrebbero succederti con l’età, una delle prime cose che puoi fare è modificare la tua dieta.

Ecco 10 alimenti che dovresti aggiungere al tuo regime alimentare che possono aiutarti a migliorare la tua mente.

Verdure a foglia larga

Spinaci, cavolo e senape. Questi alimenti sono ricchi di folati e B9, che migliorano la cognizione e riducono la depressione.

Verdure crocifere

Broccoli, cavolfiori, cavolo cinese, cavoletti di Bruxelles e cavolo contengono folati e hanno cartenoidi che abbassano l’omo-cisteina (un amminoacido collegato a deficit cognitivo).

Fagioli e legumi

Questi alimenti contengono più folati, ferro, magensio e potassio che possono aiutare con la funzione generale del corpo e il fuoco dei neuroni.

Contengono anche colina, una vitamina B che aumenta l’acetilcolina (un trasmettitore neuro critico per le funzioni cerebrali).

Cereali integrali

Buone scommesse includono quinoa, kammut e avena senza glutine (non pane e cereali).

Bacche e ciliegie

Questi frutti contengono antocianina che protegge il cervello da ulteriori danni causati dai radicali liberi.

Hanno anche proprietà anti-infiammatorie e contengono antiossidanti e molta vitamina C ed E.

Zucca, asparagi, pomodori, carote e barbabietole.

Queste verdure, se non cotte troppo, contengono vitamina A, acido folico e ferro che aiutano la cognizione.

Omega 3

Le persone le cui diete contengono giornalmente omega 3 hanno mostrato il 26% in meno di rischio di avere lesioni cerebrali che causano demenza rispetto a quelle che non lo fanno.

Questi acidi grassi aiutano il cervello a mantenersi in forma.

Puoi ottenere i tuoi acidi grassi omega da pesci, semi di lino, olio d’oliva (non di cartamo) o prendendo un integratore di omega 3 di buona qualità.

Mandorle, anacardi, noci, nocciole, arachidi e noci pecan.

Tutte queste noci contengono omega-3 e omega-6, vitamina E, acido folico, vitamina B6 e magnesio.

Semi di girasole e semi di zucca

Questi semi contengono zinco, colina e vitamina E.

Cannella, salvia, curcuma e cumino

Queste spezie possono aiutare a rompere la placca cerebrale e ridurre l’infiammazione del cervello che può causare problemi di memoria, obesità, malattie cardiache, diabete e ipertensione.